Top

Ad Abu Dhabi c’è un deserto che nasconde dei segreti: ecco quali sono

Anche se quando si pensa agli Emirati Arabi di solito è Dubai a spuntarla, la capitale di questo paese vi regalerà emozioni uniche. Un deserto misterioso, palazzi spettacolari, addirittura un Louvre con un’architettura speciale: scopriamo insieme cosa visitare ad Abu Dhabi!

La Grande Moschea dello Sceicco Zayed

Appena arriverete ad Abu Dhabi, nel tragitto dall’aeroporto al centro della città, vi capiterà di avvistare un immenso palazzo bianco dalle forme straordinarie: è la Grande Moschea dello Sceicco Zayed. Sebbene possa sembrare un antico palazzo, la moschea in verità è di costruzione abbastanza recente: venne fatta realizzare dallo sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan tra il 1996 e il 2007. Per entrare è necessario osservare precise regole di silenzio e di abbigliamento, nel rispetto del luogo di culto. Inoltre è necessario prenotare per tempo la visita, che è gratuita.

Il Louvre di Abu Dhabi: un palazzo spettacolare

Ad Abu Dhabi si trova una sede del celebre Museo del Louvre, all’interno di un edificio dall’architettura spettacolare, che gioca con i riflessi dell’acqua che lo circondano. Il palazzo è stato inaugurato nel 2017, secondo un accordo trentennale tra il governo francese e la città di Abu Dhabi. Il museo con i suoi 24 mila metri quadrati è il più grande della penisola arabica. Sono presenti numerose opere d’arte da tutto il mondo, fra cui spiccano due opere di Leonardo, due opere di Picasso e moltissime sculture provenienti da tutte le epoche e da tutto il mondo, sia orientale che occidentale.

Tour nel deserto: le meraviglie della natura

Da Abu Dhabi in circa un’ora di auto potete raggiungere il vicino deserto. Sono disponibili numerosi tour guidati che vi scorteranno fino a lì. Ogni tour prevede diverse opzioni, a vostra discrezione, come il giro sul cammello, il dune washing in auto (sconsigliato ai deboli di stomaco), la possibilità di lanciarsi dalle dune su una tavola da surf… i tour sono disponibili sia la mattina che il pomeriggio, e alcuni prevedono anche la possibilità di cenare nel deserto e assistere a spettacoli di danze locali. Potete prenotarli al vostro arrivo tramite le numerose agenzie turistiche locali. Attenzione però alle temperature: il periodo migliore per recarsi ad Abu Dhabi è tra ottobre e aprile, mentre il resto dell’anno il caldo rischia di essere eccessivo.

 

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.