Top

Alla scoperta del borgo sulla Costiera Amalfitana rifugio sicuro per un eroe capopolo di Napoli

Atrani, borgo favoloso che possiamo trovare nella Costiera Amalfitana a pochi passi dalla più celebre Amalfi, è uno dei borghi più piccoli e affascinanti d’Italia. Questo luogo conserva il fascino dei paesini italiani, con le sue case a”ppiccicate” l’una all’altra che si riflettono nel mare, offrendo un’atmosfera di serenità e bellezza senza tempo, uniche nel suo genere.
Scopriamone le bellezze, la storia e cosa vale la pena visitare

La storia del Borgo di Atrani

Fin dal XII secolo, il borgo subì le incursioni dei pisani, che segnarono l’inizio di un lungo periodo di turbolenze. Con il declino del Ducato di Amalfi, Atrani venne assorbito nel Principato di Salerno, entrando a far parte di un più ampio contesto politico.

Il XVII secolo fu segnato da momenti di grande difficoltà: la Grande Peste del 1643 colpì duramente anche Atrani, lasciando dietro di sé un bilancio grave di vite umane perdute. Pochi anni dopo, nel 1647, il borgo divenne rifugio per Masaniello, fuggiasco dai soldati del viceré di Napoli. Si nascose in una grotta vicino alla sua casa natale, da allora nota come “Grotta di Masaniello“, segnando indelebilmente la memoria storica del luogo.

Non vi furono eventi di rilievo fino al 22 giugno 1807, quando Giuseppe Bonaparte, re di Napoli, visitò la Costiera Amalfitana. Affascinato dalla bellezza di Amalfi e Atrani, promise di migliorarne l’accessibilità con la costruzione di una nuova strada. Il progetto fu realizzato inizialmente da Gioacchino Murat nel 1816 e concluso solo nel 1854, facilitando così gli spostamenti e il commercio nella regione.

Cosa vedere a Atrani

Atrani offre un centro storico splendido che se esplorato con calma, regalerà scorci favolosi e grandi emozioni, ecco cosa visitare assolutamente:

  • Chiesa di San Salvatore de’ Birecto: dove un tempo si incoronavano i duchi di Amalfi, con la sua splendida architettura e gli interni riccamente decorati.
  • Chiesa di Santa Maria Maddalena: riconoscibile per la sua imponente facciata barocca e la posizione panoramica.
  • Piazza Umberto I: il cuore pulsante di Atrani, un incantevole spazio aperto circondato da edifici storici.
  • Spiaggia di Atrani: una delle più pittoresche della Costiera Amalfitana, perfetta per una giornata di relax al sole.

Cosa visitare Vicino a Atrani

Atrani offre un ottimo punto da cui partire per visitare le tante bellezze della Campania in questa zona: da Amalfi fino al Sentiero degli Dei:

  • Amalfi: a soli 10 minuti a piedi, famosa per il suo Duomo e il Chiostro del Paradiso.
  • Ravello: con i suoi giardini all’italiana di Villa Rufolo e Villa Cimbrone, offre vedute mozzafiato.
  • Grotte di Pertosa-Auletta: un’avventura sotterranea affascinante per grandi e piccini.
  • Sentiero degli Dei: per gli amanti delle escursioni, un percorso trekking che offre panorami indimenticabili.

Un borg

Visitare Atrani con Bambini

Atrani è ideale per le famiglie grazie alla sua spiaggia facilmente accessibile e ai vicoli tranquilli perfetti per esplorazioni sicure. Inoltre, una passeggiata fino ad Amalfi può diventare un’avventura entusiasmante, scoprendo insieme le meraviglie di questa terra incantata.

Mappa di Atrani

Come arrivare a Atrani da Napoli in macchina

Da Napoli, prendere l’autostrada A3 in direzione Salerno e uscire a Vietri sul Mare. Proseguire sulla Strada Statale 163 Amalfitana attraversando i suggestivi paesaggi della Costiera. Il viaggio dura circa 1 ora e 30 minuti
ATTENZIONE
: la strada costiera può essere stretta e affollata, specialmente in alta stagione, quindi è consigliabile viaggiare con calma e godersi il panorama mozzafiato. Durante il tragitto incontrerete bus viaggiare ad alta velocità, moto e motorini che vi sfreccieranno sui lati della vostra macchina: non temete, godetevi il panorama e non correte.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.