Top

Alla scoperta di un castello speciale in Valle D’Aosta un tempo terribili prigione

In Valle D’Aosta c’è un luogo davvero unico che merita sicuramente una visita se non l’avete mai visitato… stiamo parlando del Forte di Bard, un imponente struttura militare che nei secoli ha vigilato sul territorio circostante. Vediamo insieme i segreti di questo luogo unico!

Forte di Bard: storia di un luogo unico

Questo splendido complesso venne realizzato a inizio Ottocento. È costituito da tre principali corpi, ciascuno ha diversi livelli di altezza: il più basso detto opera Ferdinando, quello mediano, l’opera Vittorio, e il più alto, l’opera Carlo Alberto. in totale il forte ospita 283 locali. Il livello mediano, a partire dal 2024 ospiterà di laboratori dedicati al tema del cambiamento climatico sulle aree glaciali per ragazzi.

Per questa ragione attualmente quest’area è chiusa al pubblico. All’interno del piano più elevato si trovano anche le prigioni, 24 celle di detenzione che nell’ottocento ospitarono decine di prigionieri, oggi visitabili tramite un percorso multimediale.

Forte di Bard: consigli utili per la visita

Il Forte di Bard è aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 è chiuso il lunedì. Le mostre temporanee sono accessibili durante tutto l’orario di apertura del forte. Se non si visitano delle mostre l’ingresso ha un costo di cinque euro per la sola visita al complesso monumentale, mentre se si aggiunge l’ingresso a uno spazio espositivo permanente o temporaneo l’intero costa otto euro, ridotto sette euro.

L’accesso al complesso monumentale più la mostra ospitata nelle cannoniere ha un costo di 10 € intero e otto euro ridotto. L’accesso al complesso monumentale +2 spazi espositivi a scelta costa 15 € intero e otto euro ridotto. È disponibile un pass famiglia al costo di 60 €.

Forte di Bard: come arrivare

Per arrivare al forte di Bard se arrivate da fuori regione dovete uscire al casello di Pont Saint Martin e dopodiché proseguire verso Aosta. Dopo pochi chilometri incontrerete una galleria e subito dopo un parcheggio coperto a pagamento, dal quale è possibile prendere gli ascensori che portano direttamente direttamente all’interno della fortezza.

Proseguendo 500 m si trova inoltre un parcheggio gratuito dal quale si raggiunge il forte in cinque minuti a piedi. Chi invece arriva direttamente da Aosta deve uscire al casello di Verres e poi proseguire per la strada statale 26 fino a Bard.

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.