Top
Slovenia

Aprile in Toscana viaggiando: 4 luoghi favolosi da non perdere

Aprile in Toscana è uno dei mesi più belli dell’anno, un periodo in cui la regione si veste di colori meravigliosi e la natura si risveglia in tutta la sua bellezza. Questo mese offre l’occasione di esplorare alcuni dei borghi più suggestivi e ricchi di storia che questa regione ha da offrire.

4 borghi da esplorare ad Aprile in Toscana

Ecco quattro luoghi favolosi in Toscana che non dovreste assolutamente perdere, borghi in cui poter degustare i piatti tipici della tradizione e dedicare alcuni momenti anche ai vostri bambini, grazie ad attività o luoghi perfetti da viver anche per loro.

San Gimignano

Il borgo: Famoso per le sue torri medievali che si ergono imponenti, San Gimignano offre uno scorcio unico nel suo genere sulla Toscana del passato. Passeggiare lungo le sue strade lastricate vi farà sentire come se foste stati catapultati indietro nel tempo.

Cosa mangiare: Non potete lasciare San Gimignano senza aver provato il gelato artigianale, considerato tra i migliori al mondo. Inoltre, la zona è famosa per il saffron e per il vino bianco Vernaccia di San Gimignano, perfetto per accompagnare piatti leggeri.

Cosa fare con i bambini: La città offre diverse attività per i più piccoli, tra cui la visita al Museo Torture per i più grandi, che offre una visione storica della giustizia medievale, o semplicemente esplorare le piazze e i vicoli alla ricerca delle torri.

Pitigliano

Il borgo: Conosciuto come la “Piccola Gerusalemme“, Pitigliano sorge su un promontorio tufaceo, offrendo viste spettacolari. Le sue case, scavate nella roccia, e i vicoli stretti creano un’atmosfera di altri tempi.

Cosa mangiare: La cucina locale vanta piatti a base di funghi porcini e tartufi. Non perdete i pici all’aglione, un tipo di pasta spessa condita con un sugo piccante di pomodoro e aglio.

Cosa fare con i bambini: Visitate il Parco Orsini per una passeggiata rilassante o scoprite le vie cave etrusche, antichi sentieri incisi nella roccia, avventurandovi in una vera e propria esplorazione storica.

Montepulciano

Il borgo: Montepulciano, famoso per il suo vino Nobile, è un borgo rinascimentale che si erge maestoso sulle colline toscane. Offre panorami mozzafiato e una ricchezza architettonica senza eguali.

Cosa mangiare: La cucina locale è famosa per i suoi salumi e formaggi. Un must è la bistecca alla fiorentina, da gustare in una delle tante trattorie storiche del borgo, accompagnata da un bicchiere di Vino Nobile.

Cosa fare con i bambini: L’Acquario di Montepulciano, con la sua varietà di specie acquatiche, è perfetto per una gita in famiglia. In alternativa, potete optare per una visita guidata delle cantine per scoprire i segreti della vinificazione (molti produttori offrono visite adatte anche ai più piccoli).

Volterra

Il borgo: Questa antica città etrusca, circondata da mura medievali, è un tesoro di arte e storia. Volterra affascina con il suo mix di periodi storici, dalle rovine etrusche ai palazzi rinascimentali.

Cosa mangiare: Provate la zuppa di farro, un piatto rustico e saporito che riflette la 4 luoghi favolosi da non perdere territorio. Altro piatto da non perdere è il coniglio alla volterrana.

Cosa fare con i bambini: Il Parco Archeologico e il Museo Etrusco Guarnacci sono perfetti per introdurre i bambini alla ricca storia etrusca e romana di Volterra. Per i più avventurosi, ci sono numerose escursioni nella natura circostante.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.