Top

Borghi a febbraio: 5 luoghi favolosi da visitare in Piemonte

Il Piemonte in febbraio si trasforma in un incantevole paesaggio invernale, dove i suoi borghi storici offrono un’esperienza unica e affascinante. Questa regione, nota per i suoi paesaggi vari e la ricca storia, è la destinazione ideale per chi cerca di esplorare luoghi suggestivi e ricchi di tradizione. Dai borghi immersi nelle colline nebbiose ai paesini che affacciano sulle maestose Alpi, ecco cinque luoghi da non perdere per una fuga invernale in Piemonte.

Neive

Neive, uno dei borghi più belli d’Italia, è un gioiello nascosto nelle colline del Langhe. Caratterizzato da strette viuzze e antiche case in pietra, questo borgo è un paradiso per gli amanti del vino e della gastronomia. In febbraio, l’atmosfera tranquilla e la nebbia mattutina aggiungono un tocco magico a questo luogo già di per sé incantevole. Neive è famosa anche per i suoi vini Barbaresco, e una visita a una delle sue cantine è un’esperienza imperdibile. Passeggiando tra le sue strade, si possono scoprire angoli pittoreschi e vedute mozzafiato delle colline circostanti.

Orta San Giulio

Situato sulle rive del Lago d’Orta, Orta San Giulio è un piccolo borgo che sembra uscito da una fiaba. Le sue strette strade medievali, la piazza affacciata sul lago e l’Isola di San Giulio creano un’atmosfera romantica e serena. In inverno, la quiete del lago e il paesaggio innevato fanno di Orta San Giulio un luogo ideale per una passeggiata rilassante e riflessiva. Non perdete l’opportunità di visitare la Basilica di San Giulio sull’omonima isola, un piccolo gioiello architettonico accessibile via barca.

Chianale

Chianale, situato nelle Alpi Cuneesi, è uno dei borghi più alti e meglio conservati del Piemonte. Questo antico paesino al confine con la Francia è un incrocio di culture e tradizioni. In inverno, le sue case in pietra coperte di neve e le strade silenziose offrono un’esperienza autentica di vita alpina. La chiesa di San Lorenzo, con il suo campanile del XII secolo, è un punto di riferimento storico e culturale imperdibile. Chianale è anche un ottimo punto di partenza per escursioni sulla neve e per scoprire la natura incontaminata delle valli circostanti.

Candelo

Il borgo di Candelo, noto per il suo ben conservato Ricetto, è un tuffo nel passato medievale. Questa struttura fortificata, utilizzata un tempo come magazzino e rifugio, oggi è un labirinto affascinante di vie, torri e cortili. In febbraio, l’atmosfera del Ricetto è ancora più suggestiva, con le sue mura in pietra che si ergono imponenti tra la nebbia e le luci soffuse.
Candelo ospita anche eventi culturali e mostre, rendendo la visita ancora più ricca e interessante.

Saluzzo

Saluzzo, antica capitale del Marchesato omonimo, è un borgo ricco di storia e cultura. Passeggiando tra le sue strade, si possono ammirare palazzi nobiliari, chiese gotiche e viste panoramiche sulle Alpi. Il centro storico, con la sua architettura variegata, testimonia il passato glorioso di Saluzzo. In febbraio, la città si anima con eventi culturali e mostre d’arte, offrendo ai visitatori un’esperienza unica tra storia, arte e bellezza naturale.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.