Top
Francia

Borghi in Francia: 6 luoghi più incredibili da visitare ad Aprile

La Francia è ricca di borghi affascinanti che sembrano usciti direttamente da un libro di racconti, specialmente in primavera, quando il clima mite e i paesaggi fioriti offrono lo sfondo perfetto per esplorazioni indimenticabili.
Ad aprile, questi angoli del Paese si tingono di colori stupendi, invitando i visitatori a scoprirne la bellezza. Ecco sei borghi francesi che promettono esperienze uniche in questo periodo dell’anno.

1. Eguisheim, Alsazia

Situato nel cuore della regione vinicola dell’Alsazia, Eguisheim è un borgo circolare che avvolge il visitatore in un abbraccio di stradine acciottolate e case a graticcio fiorite. Riconosciuto come uno dei “Plus Beaux Villages de France“, questo borgo incanta per i suoi colori pastello e i vigneti che sbocciano in primavera, offrendo degustazioni di vini locali imperdibili.

2. Rocamadour, Midi-Pirenei

Aggrappato a una scogliera nella regione dei Midi-Pirenei, Rocamadour sembra sfidare la gravità. Questo sito di pellegrinaggio medievale, noto per la sua chiesa costruita nella roccia e per la scalinata monumentale, offre viste mozzafiato. In aprile, il verde rigoglioso della valle sottostante fa da contrasto perfetto con l’architettura grigia del borgo.

3. Conques, Occitania

Un altro gioiello dell’Occitania, Conques è famoso per la sua abbazia romanica e per le vie del borgo che sembrano condurre indietro nel tempo. Visitare Conques ad aprile permette di godere della natura in fiore e di esplorare i sentieri di pellegrinaggio in totale serenità, lontano dalle folle estive.

4. Gordes, Provenza

Gordes, situato nella regione della Provenza nel sud-est della Francia, è un pittoresco borgo arroccato su una collina che offre una vista spettacolare sulla valle del Luberon. Caratterizzato da strette stradine, case in pietra luminosa tipica della regione e porte fiorite, Gordes rappresenta l’essenza della bellezza provenzale. Il villaggio è dominato dal suo imponente castello rinascimentale, che ospita mostre d’arte e manifestazioni culturali. Nei dintorni, non si può mancare una visita all’Abbazia di Sénanque, un esempio magnifico di architettura cistercense circondato da campi di lavanda che fioriscono a luglio. Gordes è anche noto per i suoi mercati all’aperto, che offrono prodotti locali e artigianato.

5. Pérouges, Alvernia-Rodano-Alpi

Questo borgo medievale, considerato uno dei più belli di Francia, è un viaggio indietro nel tempo con le sue mura fortificate, strade acciottolate e case di pietra.
Pérouges è particolarmente incantevole in primavera, quando le sue piazze si animano e i ristoranti aprono le terrazze all’aperto.

6. Saint-Cirq-Lapopie, Lot

Saint-Cirq-Lapopie, situato nella regione del Lot nel sud-ovest della Francia, è un borgo medievale arroccato su una ripida scogliera che domina il fiume Lot. Questo villaggio, spesso descritto come uno dei più belli di Francia, offre un tuffo indietro nel tempo con le sue strade acciottolate, case in pietra tradizionali con tetti di tegole rosse, e una vista panoramica mozzafiato sulla valle sottostante. Rinomato per i suoi artigiani, atelier d’arte, e boutique, Saint-Cirq-Lapopie è anche celebre per essere stato un rifugio per artisti e scrittori. Il suo patrimonio storico comprende resti di fortificazioni medievali, porte antiche, e la chiesa gotica di Saint-Cirq, che aggiungono al fascino senza tempo del borgo.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.