Top

Dove sono le Maldive in Europa? 10 spiagge pazzesche vicino all’Italia

Sognare le Maldive è cosa molto comune: le sue spiagge mozzafiato, un mare incredibile, la barriera corallina, le escursioni planando sull’acqua per raggiungere riserve naturali o visitare isole incontaminate… insomma, una vacanza alle Maldive è un’esperienza da sogno che non tutti possiamo permetterci.

Ma allora come possiamo vivere un mare altrettanto bello ed emozionante? Per nostra fortuna l’Europa offre una serie di spiagge molto più vicine a noi, e decisamente più economiche, che potrebbero benissimo competere con il celebre arcipelago.

10 spiagge come le Maldive vicino all’Italia

Ecco dieci spiagge da sogno che si trovano vicine al nostro paese, dove il mare è pazzesco e la sabbia bianchissima crea uno scenari degno delle Maldive.

1. Spiaggia di Nissi, Cipro

Situata a nord-est di Cipro, la Spiaggia di Nissi è rinomata per la sua sabbia finissima e il mare trasparente. Questo angolo di paradiso è molto frequentato e circondato da un paesaggio quasi esotico, con palme e montagne verdi.
Oltre alla sua bellezza, è famosa per essere un punto di ritrovo vivace, con numerosi eventi e feste sulla spiaggia che attirano giovani da tutto il mondo.

2. Es Racò de S’Alga, Espalmador, Isole Baleari

Un gioiello nell’arcipelago delle Baleari, questa spiaggia conserva un fascino selvaggio con la sua sabbia bianca e il mare limpidissimo, rendendola un vero paradiso incontaminato.
Quest’isola è accessibile solo via mare e si trova tra Ibiza e Formentera, offrendo una vera fuga dalla vita frenetica.

3. West Beach, Ebridi Esterne, Scozia

Nonostante la sua ubicazione nordica, West Beach sorprende per le sue sabbie finissime e le acque verde-blu. La temperatura dell’acqua potrebbe non invitare al bagno, ma il paesaggio è mozzafiato.
La spiaggia è situata in una zona remota e spesso battuta dai venti, il che la rende un luogo ideale per gli amanti del kite e del windsurf.

4. Elafonissi, Creta, Grecia

Con le sue sabbie bianche e rosa e le acque turchesi, Elafonissi a Creta sembra un angolo di paradiso tropicale trasportato in Europa.
È un’area protetta che ospita specie rare di flora e fauna, inclusa la Caretta Caretta, una specie di tartaruga marina

5. Parco Naturale di Arrábida, Portogallo

Vicino a Lisbona, il Parco Naturale di Arrábida offre spiagge con sabbia bianchissima e acque cristalline, incastonate tra il verde dei boschi e l’azzurro del mare.
La regione è conosciuta non solo per le sue spiagge ma anche per le escursioni panoramiche che offrono viste spettacolari sulle scogliere che si affacciano sul mare.

6. Spiaggia di Saleccia, Corsica

Una delle spiagge più remote e selvagge della Corsica, Saleccia è famosa per la sua lunga distesa di sabbia fine e acque turchesi.
Raggiungibile solo via mare o attraverso un lungo trekking, questa spiaggia è rimasta isolata e non edificata, preservando il suo ambiente naturale.

7. Ksamil, Albania

Considerata una delle località marittime più belle dell’Albania, Ksamil vanta numerose spiagge e piccole calette di sabbia bianca, circondate da un mare incantevole.
Le sue acque sono famose per la presenza di piccole isole a pochi metri dalla riva, facilmente raggiungibili a nuoto o con un piccolo noleggio di barche.

8. La Pelosa, Stintino, Sardegna

Nel nord della Sardegna, La Pelosa è celebre per il suo fondale basso e limpido, sabbia candida e mare calmo, creando un’atmosfera idilliaca che ricorda le Maldive.
La torre aragonese che si erge vicino alla spiaggia aggiunge un fascino storico al paesaggio mozzafiato.

9. Silistar, Bulgaria

Questa spiaggia bulgara è un vero tesoro nascosto, con una lunga striscia di sabbia morbida e acqua pulita, immersa in un ambiente naturale.
Nonostante la sua bellezza, rimane una delle spiagge meno affollate della Bulgaria, offrendo un rifugio tranquillo rispetto ad altre località più turistiche.

10. Zlatni Rat, Brač, Croazia

Conosciuta come il Corno d’Oro, questa spiaggia cambia forma con le maree e le correnti, offrendo un panorama unico e una sabbia che sfida l’immaginazione.
È interessante notare che la punta di questa spiaggia cambia direzione a seconda dei venti e delle correnti, modificando la sua forma nel tempo.

Spiagge come le Maldive con i bambini

Ma come dobbiamo comportarci se volessimo vivere queste spiagge con i nostri bambini? Ecco alcuni consigli pratici forse scontati, ma sempre utili

  1. Scegliere spiagge con acque poco profonde e tranquille: Le spiagge con acque calme e poco profonde sono ideali per i bambini, poiché riducono il rischio di incidenti legati alle correnti e permettono ai più piccoli di giocare e nuotare in sicurezza.
  2. Protezione solare adeguata: Utilizzare una crema solare ad alto fattore di protezione per proteggere la pelle dei bambini dai raggi UV, ricordando di riapplicarla frequentemente, specialmente dopo il bagno.
  3. Idratazione: Mantenere i bambini ben idratati, incoraggiandoli a bere acqua regolarmente. Evitare le bevande zuccherate o caffeinate che possono contribuire alla disidratazione.
  4. Copertura e riposo: Portare un ombrellone o assicurarsi che ci sia un’area ombreggiata dove i bambini possano riposarsi e ripararsi dal sole nelle ore più calde della giornata.
  5. Abbigliamento protettivo: Indossare cappelli a tesa larga e magliette a maniche lunghe in tessuti leggeri e traspiranti per una protezione aggiuntiva dal sole.
  6. Prestare attenzione alla fauna locale: Informarsi su eventuali specie marine pericolose presenti nelle acque locali, come meduse o ricci di mare, e spiegare ai bambini come evitarle.
  7. Kit di primo soccorso: Portare sempre un kit di primo soccorso contenente disinfettanti, cerotti, crema per scottature solari, e eventualmente antistaminici per reazioni allergiche.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.