Top

Un borgo in pietra con alte mura: vicino a Viterbo è pura magia

La regione Lazio è ricca di tesori tutti da scoprire, e oggi andiamo alla scoperta dello splendido borgo di Graffignano, che sorge in provincia di Viterbo e che vi regalerà emozioni uniche con il fascino delle sue strade e la tranquillità della splendida campagna circostante.

Graffignano: uno scrigno di arte e storia

Questo piccolo borgo si trova nel cuore della regione Lazio, in provincia di Viterbo. Un borgo che invita i viaggiatori a fare una sosta: qui tutto parla di epoche lontane, e il silenzio delle campagne circostanti è l’ideale se cercate un luogo dove rilassarvi. Il borgo è attraversate da viuzze lastricate e da edifici in pietra, secondo lo stile medievale, come si può osservare anche dalle alte mura che racchiudono il paese. Diversi reperti archeologici rinvenuti in questa zona testimoniano l’importanza del borgo anche in epoca etrusco-romana. Una curiosità: il borgo ha aderito all’iniziative “case a un euro” allo scopo di ripopolare il paese, includendo anche la frazione di Sipicciano.

Graffignano: cosa vedere nel cuore del borgo laziale

Il centro di questo borgo nel viterbese è senza dubbio il Castello Baglioni, un alto castello con torri imponenti e mura antiche attorno a cui si è sviluppato il centro del paese. Il castello fu fondato sembra nel XII secolo e nel secolo successivo passò in mano ai Baglioni di Castel di Piero, l’attuale San Michele in Teverina. Dall’alto del castello si può godere di una vista spettacolare che vi trasporterà indietro nel tempo! All’interno, le sale sono ricche di quadri e sculture, e se desiderate visitarlo dovete contattare l’Associazione Culturale OPEN di Graffignano. 

Graffignano: come si arriva al borgo nel viterbese

Le stagioni migliori per ammirare il borgo sono senza dubbio la primavera e l’autunno, specie quest’ultimo, periodo nel quale il borgo si tinge di splendide tinte calde che regalano una splendida vista! Nel periodo natalizio il borgo si accende di luci e in alcuni giorni si svolge anche la manifestazione del presepe vivente! Per arrivare al borgo dovete necessariamente venire in auto, attraverso le colline del viterbese. Troverete facilmente parcheggio e potrete godervi la vostra visita in piena autonomia!

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.