Top

Il borgo arroccato in Sicilia dove vivere un magico presepe vivente

Il borgo di Agira sorge in Sicilia, sulle vette del monte Treja, ed è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato e sospeso… Un luogo incantevole che di recente è riuscito a entrare persino nel club dei “Borghi più belli”: scopriamo insieme le bellezze di questo borgo!

Agira: un borgo ricco di storia

Questo borgo è uno dei più antichi della regione: le sue origini risalgono a oltre trentamila anni fa, e secondo la leggenda sarebbe stata fondata da Agiride, capo dei sicani.

Qui nacque anche il celebre storico Diodoro Siculo. In seguito, come il resto della Sicilia, fu invasa prima dagli arabi, poi dai bizantini e poi anche dai barbari, come si può osservare dalle mescolanze di stili nell’arte e nell’architettura locale.

Agira: cosa fare e cosa vedere

Cosa vedere ad Agira? Sicuramente il castello medievale è una delle principali attrazioni locali, anche se il terremoto del 1963 ha danneggiato buona parte della sua struttura.

Ingresso gratuito al castello

L’ingresso al castello è gratuito. Qui al castello ogni anno la notte di Natale si tiene un magico evento, che anima tutto il paese: l’unico Presepe Vivente che in Italia si svolge nella notte di Natale! A

Il quartiere arabo

ffascinante è anche i quartiere arabo, meglio noto come Rocche di San Pietro, dov’è possibile ammirare l’architettura e l’arte araba che per anni ha colonizzato la Sicilia. Un altro luogo da visitare, se siete amanti della storia, è l’Agira Canadian War Cemetery, dedicato ai soldati canadesi caduti nella Seconda Guerra Mondiale.

Il Museo Naturalistico-Ambientale

Infine consigliamo una visita al Museo Naturalistico-Ambientale in via Diodorea 3, dedicato a vari fossili che sono stati rinvenuti in questa zona.

Agira: come arrivarci

Il borgo di Agira si trova in provincia di Enna, e precisamente tra Nissoria e Regalbuto sulla strada statale 121. Per raggiungerlo è necessario percorrere l‘autostrada A19 Palermo-Catania e poi prendere lo svincolo per Agira. Per chi invece arriva in aereo, l’aeroporto più vicino è quello di Catania, da cui occorrono circa 45 minuti in auto. Arrivando da Enna, che dista 35 km, ci si impiega circa mezz’ora. Il consiglio è quello di venire con la propria auto o di noleggiarne una per muoversi più agevolmente anche nei dintorni.

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.