Top

Il borgo nascosto dalla montagna, natura e storia in Emilia Romagna

C’è un borgo antico che sorge ai piedi di una delle montagne storiche dell’Emilia-Romagna. Si tratta di un luogo caratterizzato da una storia unica nel suo genere, oltre alla natura profonda che lo circonda. La pace e la tranquillità di questa zona rendono questo borgo un posto ideale anche per la vita spirituale e monastica di eremiti e religiosi dei tempi passati. 

Proprio ai piedi di una delle montagne più antiche dell’Emilia-Romagna sorge un borgo storico che vale la pena di visitare. Stiamo parlando di un luogo caratterizzato da una storia millenaria – e che quindi porta con sé le tradizioni di un’epoca antica – oltre ad una posizione decisamente particolare, immerso in una natura pacifica e incontaminata, che l’ha reso per lungo tempo una meta ambita per monaci ed eremiti che hanno scelto di trascorrere qui la loro vita spirituale.

Castelnuovo ne’ Monti: il borgo ai piedi della montagna

Il borgo di Castelnuovo ne’ Monti si trova ai piedi della Pietra di Bismantova, tra le rigogliose colline dell‘Emilia-Romagna. Si tratta di un posto naturalmente bellissimo, visto che la montagna che svetta alle spalle del borgo ha una conformazione geologica molto particolare. Di origine calcarea, la montagna si sviluppa a picco sul panorama circostante, riporta iscrizioni e disegni rupestri ed è stata fonte di ispirazione anche per artisti e scrittori.

Castelnuovo ne’ Monti: un borgo nella storia

La storia e la tradizione è una delle caratteristiche principali del borgo di Castelnuovo. Passeggiando tra le vie di questa cittadina, oltre a incontrare palazzi storici ed edifici che sono stati un tempo fiorenti residenze di famiglie nobiliari, è frequente imbattersi in eventi e feste che riportano indietro nel tempo, per celebrare la storia di questo piccolo borgo nascosto tra le montagne dell’Emilia-Romagna.

La parte spirituale di Castelnuovo

Il borgo di Castelnuovo ospita anche un famoso eremo, l’Eremo Benedettino, costruito nel Medioevo dai monaci benedettini, alla ricerca di un luogo pacifico e solitario dove ritirarsi. E la posizione infatti non è casuale: l’eremo è inserito all’interno di un bosco, e raggiungendo questa imponente struttura si può subito avere un’idea della pace spirituale che questo posto riesce a regalare.