Top

Il borgo sul Mincio teatro di un’epica battaglia dove Napoleone sconfisse l’Austria

Il Veneto, una regione italiana nota per la sua ricca storia e paesaggi mozzafiato, ospita alcuni dei borghi più incantevoli del paese. Questi borghi, incastonati tra colline verdi, corsi d’acqua sereni e vestigia del passato, offrono un tuffo in un’epoca dove la storia e la tradizione si fondono con la vita quotidiana. Borghetto, con la sua atmosfera fiabesca e il ricco passato, è uno di questi gioielli.

La storia di Borghetto

Origini antiche e medioevali

Borghetto, situato sul fiume Mincio, ha una storia che risale all’antichità e all’epoca longobarda, quando il luogo era noto per il suo guado. Nel periodo alto medievale, Borghetto emerge come un modesto feudo dell’abbazia di San Zeno, con un ponte ligneo che svolgeva la funzione di esazione del pedaggio.

Il periodo Scaligero e Visconteo

Durante l’epoca scaligera e viscontea, il borgo fu al centro di importanti eventi storici che portarono alla costruzione di strutture significative come il ponte visconteo e il castello scaligero. Fu in questo periodo che Borghetto si trasformò in un borgo fortificato, con mura poligonali e torri, circondato dalla fossa Seriola che attingeva acqua dal Mincio.

Sotto la Repubblica di Venezia

Nel 1405, Borghetto entrò a far parte della Repubblica di Venezia, un evento che segnò una nuova fase nella sua storia.

Teatro di guerre e battaglie

Nel XVII secolo, il borgo fu testimone del passaggio dei francesi durante la Guerra di successione spagnola. Importanti battaglie si svolsero qui nel 1796, quando Napoleone sconfisse gli austriaci, e nel corso del Risorgimento, con diversi scontri significativi tra Piemontesi, Austriaci e Francesi.

Un ruolo nel Risorgimento e oltre

Dopo la seconda guerra d’indipendenza, Borghetto venne assegnato al Regno d’Italia, divenendo una frazione di Volta. Nel XIX secolo, il borgo fu coinvolto nelle guerre dell’epoca risorgimentale.

Borghetto nel cinema e nella modernità

Nel 1954, alcune scene del film “Senso” di Luchino Visconti furono girate vicino al ponte di legno sul Mincio. Da allora, il borgo ha subito un’intensa opera di restauro, con le case lungo il Mincio trasformate in locali pubblici.

Cosa visitare a Borghetto

  • Il Ponte Visconteo: Un’imponente struttura che testimonia l’antica storia del borgo.
  • Il Castello Scaligero: Un esempio di architettura medievale che domina il paesaggio.
  • Le Antiche Mura: Passeggiata lungo le storiche mura che racchiudono il borgo.
  • I Mulini sul Mincio: Scoprire i pittoreschi mulini che punteggiano il fiume.

Cosa vedere nei dintorni di Borghetto

  • Valeggio sul Mincio: Un incantevole paese noto per il suo storico Parco Sigurtà.
  • Il Lago di Garda: A breve distanza, con le sue bellezze naturali e i pittoreschi paesini.
  • Verona: La città di Romeo e Giulietta, ricca di storia e cultura, a soli 30 km di distanza.

Come arrivare a Borghetto da Padova

Da Padova, Borghetto è raggiungibile in auto in circa un’ora. Prendere l’autostrada A4 in direzione di Milano e uscire a Sommacampagna, seguendo poi le indicazioni per Valeggio sul Mincio e Borghetto.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.