Top

Il castello che domina il Golfo di Trieste e la leggenda della dama trasformata in pietra

Il Castello di Duino, affacciato sulle acque cristalline del Golfo di Trieste, è una perla storica e architettonica del Friuli Venezia Giulia. Questo antico maniero offre una finestra unica sul passato, unendo la bellezza naturale del suo ambiente con una ricca storia culturale.

Storia del Castello di Duino

Costruito nel XIV secolo dalla famiglia dei Wallsee, il Castello di Duino ha attraversato secoli di storia europea. Divenuto famoso per essere stato la fonte di ispirazione per il poeta Rainer Maria Rilke, il castello è intriso di una profonda eredità culturale e storica.

Origini e sviluppo storico

Il Castello di Duino, situato sulla costa adriatica vicino a Trieste, ha origini antiche. Costruito sulle rovine di un avamposto romano, ingloba una torre del XVI secolo. La sua fondazione risale al 1389 per volontà di Ugone di Duino, e i primi decenni del Quattrocento videro la sua ultimazione sotto Ramberto di Walsee.

Passaggi dinastici e sviluppi architettonici

Nel corso dei secoli, il castello passò attraverso diverse mani, tra cui quelle dell’imperatore Federico III d’Asburgo. Ogni cambiamento di proprietà ha portato con sé modifiche e ampliamenti architettonici, contribuendo a formare l’aspetto attuale del maniero.

Il Castello di Duino nell’era moderna

Nel XIX secolo, il castello entrò nella proprietà dei Thurn und Taxis, a seguito del matrimonio della contessa Theresa von Thurn-Hofer und Valsassina con il principe Egon zu Hohenlohe-Waldenburg-Schilligsfürst. Il loro discendente, Alessandro, divenne il primo duca di Castel Duino.

(foto via Wikipedia)

Rainer Maria Rilke e le Elegie Duinesi

Significativamente, il castello ha legami con il celebre poeta Rainer Maria Rilke, che vi iniziò le sue famose “Elegie Duinesi” durante una visita nel 1912.

La leggenda della Dama Bianca

Una leggenda legata al castello è quella della Dama Bianca, la moglie di uno dei signori del maniero, trasformata in roccia visibile oggi nella baia.

Il Sentiero Rilke

Il sentiero Rilke, un percorso panoramico che collega Duino alla baia di Sistiana, offre scorci mozzafiato sulla Riserva naturale delle Falesie, un tributo al poeta praghese.

Cosa visitare nel Castello di Duino

Il Castello di Duino accoglie i visitatori con le sue magnifiche sale storiche, arredate con pezzi d’epoca e opere d’arte. Imperdibili sono anche i giardini terrazzati che offrono viste panoramiche sul mare e le rovine del vecchio castello, che aggiungono un tocco di mistero alla visita.

Cosa vedere vicino al Castello di Duino

Nei dintorni del Castello di Duino, si può esplorare il Sentiero Rilke, un percorso panoramico che si snoda lungo la scogliera. Inoltre, le vicine Grotte di Duino offrono un’avventura naturale unica, mentre la baia di Sistiana è perfetta per una giornata di relax in riva al mare.

Come arrivare al castello partendo da Trieste in macchina

Per raggiungere il Castello di Duino da Trieste, prendere la strada costiera SS14, che offre viste mozzafiato sulla costa adriatica. Il viaggio dura circa 20 minuti, attraversando paesaggi incantevoli e località pittoresche lungo la Riviera triestina.
(foto di copertina via Wikipedia)

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.