Top
Umbria

Il Ponte Tibetano piu’ alto d’Europa è in Umbria: uno spettacolo di emozioni

Nel cuore pulsante dell’Umbria, tra il verde smeraldo delle sue valli, si nasconde una delle avventure più emozionanti d’Europa: il Ponte Tibetano di Sellano. Questa meraviglia ingegneristica, che collega il borgo incantato di Sellano alla frazione di Montesanto, offre un’esperienza unica per coloro che cercano emozioni forti e paesaggi mozzafiato.

Il ponte tibetano più alto d’Europa è in Umbria

Se amate le emozioni forti, non potete non vivere il Ponte tibetano di Sellano, un luogo innaugurato da pochissimi giorni che con un’impressionante lunghezza di 517 metri e sospeso a 175 metri di altezza sopra la valle del fiume Vigi, il ponte promette un viaggio adrenalinico di 1023 passi nel vuoto.
Questo itinerario non solo mette alla prova il coraggio dei visitatori ma li ricompensa con viste indimenticabili e un senso di conquista senza pari. Interessante notare come il ponte di Sellano, con il suo dislivello positivo di 68 metri, rappresenti una sfida in salita, facendolo distinguere come il ponte tibetano più alto del continente, al pari di quello di Arouca 516 in Portogallo.

Volando sul verde dell’Umbria

Situato nel centro storico di Sellano, a metà via tra Foligno e Spoleto, il ponte è facilmente raggiungibile per chiunque desideri immergersi nella natura selvaggia dell’Appennino Umbro. Questa posizione rende il ponte una meta ideale per un weekend avventuroso o una vacanza all’insegna dell’adrenalina e della scoperta.

Esperienze e Sicurezza

Oltre all’adrenalina pura, il Ponte Tibetano di Sellano promette sicurezza e accessibilità a tutti: dai più esperti escursionisti agli avventurieri occasionali, dalle famiglie in cerca di un’esperienza unica ai gruppi di amici pronti per l’avventura.
La struttura a pedata discontinua aggiunge quell’elemento di brivido che rende ogni passo un’esperienza indimenticabile.

Biglietti online con data

Per partecipare a questa esperienza, è consigliabile l’acquisto anticipato del biglietto online, che permette di scegliere la data e l’orario preferiti, assicurando così l’accesso senza inconvenienti. Il ponte è aperto in specifiche fasce orarie, dettagli sulle quali saranno disponibili sul sito ufficiale e attraverso la newsletter tematica.

Come si vive l’esperienza sul ponte di Sellano

L’accesso al ponte è rigorosamente a piedi, partendo dal cuore di Sellano. I partecipanti, dotati di imbracature tecniche fornite sul posto, sono accompagnati in un breve cammino verso l’ingresso, dove verranno istruiti sulle regole di sicurezza prima di iniziare la loro traversata.
La vestizione e le istruzioni di sicurezza avvengono in un locale dedicato, assicurando così una partenza serena e sicura per tutti.

Dopo il ponte visitate il borgo di Montesanto

Al termine dell’esperienza, giunti nella frazione di Montesanto, si potrà esplorare il borgo e, a seconda della stagione, usufruire di un servizio navetta di ritorno a Sellano, prenotabile online insieme al biglietto del ponte.

Questa impresa non solo offre un’esperienza adrenalinica unica ma invita anche a scoprire la bellezza dell’Umbria, tra borghi antichi e natura incontaminata. Il Ponte Tibetano di Sellano è una testimonianza dell’ingegno umano che si fonde armoniosamente con la maestosità del paesaggio, promettendo emozioni e ricordi che rimarranno impressi nel cuore e nella mente di chi osa attraversarlo.

Prezzo del biglietto per il ponte tibetano di Sellano

Per coloro che desiderano vivere questa avventura, il biglietto d’ingresso al ponte ha un costo di 25 euro. Se desiderate inoltre usufruire del servizio navetta per il ritorno all’inizio del ponte, dopo aver attraversato la splendida valle e visitato la frazione di Montesanto, il costo complessivo del biglietto è di 30 euro.
Questa opzione è ideale per chi cerca la massima comodità, permettendo di godere dell’intera esperienza senza preoccuparsi del ritorno.

Domande e risposte sul ponte tibetano di Sellano

1. Dove si trova il Ponte Tibetano di Sellano?
Il Ponte Tibetano si trova a Sellano, nel cuore dell’Umbria, precisamente nel centro storico del borgo, posizionato tra le città di Foligno e Spoleto.

2. Quanto è lungo il Ponte Tibetano di Sellano e quale altezza raggiunge?
Il ponte si estende per 517 metri con un’altezza massima di 175 metri sopra la valle del fiume Vigi, rendendolo uno dei ponti tibetani più alti d’Europa.

3. Quanti passi sono necessari per attraversare il ponte?
Per attraversare il ponte sono necessari 1023 passi.

4. Qual è la particolarità del Ponte di Sellano rispetto ad altri ponti tibetani?
Il Ponte di Sellano presenta una salita con un dislivello positivo di 68 metri tra le due estremità, offrendo un’esperienza unica in salita.

5. Come posso acquistare i biglietti per il Ponte Tibetano di Sellano?
I biglietti possono essere acquistati online per selezionare in anticipo la data e lo slot orario preferito, oppure si possono acquistare in loco presso l’info-ticket point.

6. Ci sono requisiti specifici per attraversare il ponte?
Sì, è necessario avere una statura minima di 120 cm, essere in buono stato di salute psicofisico e non soffrire di vertigini.

7. Come si svolge l’attraversamento del ponte?
L’attraversamento inizia con la vestizione di un imbrago tecnico fornito dal personale, seguito da un breve briefing sulle regole comportamentali. L’utente è poi assicurato a una linea vita di sicurezza per tutto il percorso.

8. Posso fare una pausa durante l’attraversamento del ponte?
Sì, durante l’attraversamento ci sono punti dove il pavimento si chiude per permettere brevi soste e ammirare il paesaggio.

9. È possibile visitare Montesanto una volta attraversato il ponte?
Sì, una volta raggiunta Montesanto, si può visitare questo incantevole borgo medievale dopo che il personale ha rimosso l’imbrago tecnico.

10. Esiste un servizio navetta per il ritorno a Sellano da Montesanto?
Il servizio navetta da Montesanto a Sellano può essere attivo in base alla stagione e prenotabile online insieme al ticket del ponte, su prenotazione anticipata e a numero chiuso.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.