Top

Il quartiere più colorato di Roma è incredibile: ecco dove si trova

Ogni città ha angoli nascosti, pronti ad essere scoperti da turisti ed appassionati, che spesso possono trovarsi di fronte a meraviglie completamente inaspettate. Se avete voglia di conoscere un posto davvero originale, e soprattutto coloratissimo, ecco un quartiere romano che non dovete assolutamente perdere: scopriamo insieme dove si trova! 

A pochi passi dal centro storico di Roma, si trova un luogo che non tutti conoscono e che è uno degli esempi più belli di quello che si può chiamare “museo condominiale“. Avete mai sentito parlare di questa espressione? Si tratta di una formula che viene utilizzata per descrivere l’opera degli artisti di strada che scelgono di dipingere le facciate esterne di palazzi e condomini, donando al quartiere un tocco di originalità e facendolo diventare un’attrazione per i turisti.

Il quartiere di Tor Marancia a Roma

A Roma, un esempio di “museo condominiale” è il quartiere di Tor Marancia – situato in un’area compresa tra la tenuta che porta lo stesso nome e le zone che della Appia Antica. I tanti palazzi, condomini e strutture residenziali che popolano quello che è stato per lungo tempo solo un quartiere periferico della Capitale rappresentano ora un’opera d’arte grazie agli artisti che hanno usato colori brillanti ed accesi per cambiare il volto di Tor Marancia.

Quadrati, colori e arte a Tor Marancia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonio Doldo (@streetartaroma)

Oltre ai colori – dal bianco, al giallo, passando per il blu – che sono diventati il tratto distintivo di Tor Marancia, c’è un’altra particolarità da non perdere. Si tratta di una palazzina che è diventata il simbolo del quartiere, dato che l’artista di strada ha scelto di realizzare un’opera quasi ipnotica: sullo sfondo bianco della parete del palazzo, infatti, è stata dipinta una serie di quadratini incastonati tra loro, dai colori diversi, con tonalità che vanno dal verde all’azzurro.

Si tratta da un’opera che è diventata subito identificativa di Tor Marancia, con tantissime foto che sono state pubblicate su Instagram, grazie al particolare effetto che la struttura regala a chi la vede da lontano.

Lo stile di questo quartiere – visitabile da tutti, in maniera gratuita e libera – richiama chiaramente l’astrattismo, puntando su linee, geometrie e composizioni a incastro. Sono però i colori a predominare, e a rendere Tor Marancia una tappa immancabile per chi passa da queste zone!