La Toscana offre tantissimi tesori da scoprire, basta essere curiosi e pronti a vivere nuove esperienze! Oltre alle meraviglie di arte e cultura che le città della Toscana regalano ad ogni angolo, c’è un sentiero speciale che gli appassionati di escursioni ameranno sicuramente. 

Tutti conosciamo le meraviglie artistiche che le città della Toscana offrono – a partire da Firenze con la meravigliosa cupola, passando per Pisa con la famosissima torre e senza dimenticare tante altre bellezze, come la Piazza del Campo a Siena con il Palio – ma questa regione è nota anche per gli spazi immersi nella natura che offrono la possibilità di fare molte esperienze diverse.

Il Sentiero Elsa immerso nella natura

Proprio lungo il corso del Fiume Elsa – che ha origine dalla Montagnola senese – c’è un sentiero che prende lo stesso nome. Stiamo parlando infatti del Sentiero Elsa, che si snoda nell’omonima valle. Si tratta di un percorso che da un lato offre la possibilità di ammirare una vista panoramica sulla zona circostante, con i borghi che svettano all’orizzonte, la flora caratteristica del luogo e le ampie aree boschive che regalano tavolozze di colori naturali meravigliosi, e che dall’altro offre la possibilità di percorrerlo in vari modi.

Il Sentiero Elsa, infatti, si può percorrere sia a piedi, scegliendo quindi un’escursione che porta ad entrare a stretto contatto con la natura, sia in bicicletta, andando all’avventura tra le verdi colline della Toscana.

Sentiero Elsa: un percorso tra i borghi

Vale la pena menzionare le tappe del Sentiero Elsa, che si può percorrere a partire dal punto iniziale, che è fissato tradizionalmente nel borgo di Colle Val D’Elsa, famoso per la tradizione della lavorazione e della produzione del cristallo. E, dopo essersi immersi nel Sentiero Elsa, si può arrivare fino al borgo di Certaldo, concludendo l’escursione con una visita al luogo che ha dato i natali a Giovanni Boccaccio.

Il Sentiero Elsa, quindi, è ideale per chi cerca un’attività all’aperto immersi nella natura, senza rinunciare però alla bellezza artistica che solo i borghi italiani possono offrire: percorrendo questo cammino si potrà vivere un’esperienza completa, orientata al relax totale e alla scoperta di meraviglie nascoste.