Top

In Toscana un borgo vi sorprenderà tra “giganti” di pietra e giardini pensili

Tra “giganti di pietra” e giardini pensili, scopriamo questo borgo della Toscana capace di sorprendere tutti i suoi visitatori: andiamo alla scoperta del borgo di Monte San Savino, un vero gioiello da esplorare e conoscere.

Avete mai passeggiato lungo le strade di un borgo godendo della vista di splendidi giardini pensili. “giganti in pietra” che ricordano un trascorso glorioso e vicoli che sembrano usciti da un quadro? Se tutto questo non lo avete mai provato o desiderate riviverlo ancora una volta, il borgo che vi consiglieremo oggi potrà essere una delle destinazioni più belle per la vostra “gita fuori porta”.

Monte San Savino, il borgo dei “giganti”

Tra bellissime colline vigneti di rinomati vini toscani, ecco sorgere il borgo di Monte San Savino, un luogo che saprà stupire per le tante meraviglie che nasconde e che potrete ammirare in una piacevole passeggiata anche in autunno.

A rendere davvero particolare questo luogo alcune particolarità come i cisternoni: questi enormi “giganti di pietra” erano usati un tempo come silos per la raccolta dell’acqua: strutture enormi che svelano un passato glorosio per un borgo che poteva contare su migliaia di cittadini, sintomo di economia fertile e abbondanza.

Oggi è possibile visitare l’interno dei cisternoni, i più importanti della Toscana, anche grazie alla passerella che vi permetterà di attraversare le navate coperte con volta a botte. Oggi l’acqua raccolta serve per irrigare il giardino pensile sopra le volte, mentre un tempo l’acqua era usata per rifornire tutto il borgo.
L’ingresso ai cisternoni è libero e possono essere visitati tutti i giorni

Giardini pensili: opere d’arte da esplorare

Ma non è finita qui: a Monte San Savino potrete ammirare non solo i cisternoni ma anche dei bellissimi Giardini Pensili che sembrano essere sospesi in un limbro tra la terra e il cielo.
I giardini, curati con dedizione e professionalità, offrono un momento di relax a tutti coloro che potranno goderne con passeggiate e momenti di pausa potendo anche ammirarne gli splendidi paesaggi che regalano sul panorama che circonda il borgo.

Cosa vedere a Monte San Savino oltre a questo

Il borgo però merita di essere visitato non solo per i suoi giardini o i suoi cisternoni: il centro storico è una vera meraviglia, un posto in cui perdersi passeggiando senza meta e immaginandosi come potesse essere la vita lungo questi vicoli durante il medioevo.
Fantasticare su come un mercato locale fosse “invaso” da donne, bambini e uomini pronti a comprare beni di prima necessità o affrontare qualche contrattazione per la vendita e l’acquisto di beni come animali, terreni e molto altro ancora!

Le chiese non mancano e anche questi edifici raccontano molto di Monte San Savino: una sorta di viaggio nel tempo che vi delizierà sicuramente.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.