Top

La cittadella fortificata voluta dai Savoia vicino ad Alessandria e baluardo contro Napoleone

Nel cuore del Piemonte, tra le verdi colline e le vivaci città di Torino e Alessandria, si nascondono alcuni dei borghi più incantevoli d’Italia. Questi piccoli centri storici, spesso poco conosciuti, sono dei veri e propri gioielli di cultura e tradizione, dove il tempo sembra essersi fermato. Vicino a Torino, troviamo paesi come Chieri, con la sua storia medievale, e Ivrea, famosa per la storica Battaglia delle Arance.

Nelle vicinanze di Alessandria, borghi come Novi Ligure e Acqui Terme offrono un mix affascinante di storia, enogastronomia e terme romane. Ma è proprio nei pressi di Alessandria che sorge una delle più significative testimonianze storico-militari del Piemonte: La Cittadella di Alessandria.

Storia della Cittadella di Alessandria

La Cittadella di Alessandria è un capolavoro di ingegneria militare, un gioiello dell’architettura del XVIII secolo. La sua costruzione iniziò nel 1732 per volontà di Carlo Emanuele III di Savoia, come risposta alle esigenze difensive dell’epoca. Il progetto fu affidato all’architetto Ignazio Bertola, che ideò una struttura stellata, simbolo della fortificazione alla moderna.

Baluardo contro Napoleone

Questa imponente struttura, interamente circondata da un fossato d’acqua, rappresentava un baluardo difensivo contro le invasioni francesi. Nel corso della sua storia, La Cittadella ha visto numerosi assedi e ha avuto un ruolo chiave in diverse fasi storiche, tra cui le Guerre Napoleoniche e il Risorgimento Italiano.

Da fortezza a prigione

Durante il XIX secolo, La Cittadella perse progressivamente la sua importanza militare, trasformandosi in un luogo di detenzione. Nonostante ciò, è rimasta incredibilmente intatta, resistendo ai cambiamenti urbanistici e conservando la sua struttura originaria.

Cosa visitare nella Cittadella di Alessandria

  • Le Mura e i Bastioni: passeggia lungo le imponenti mura e i bastioni per percepire la maestosità di questa costruzione.
  • Il Museo della Cittadella: scopri la storia e le curiosità di questo luogo attraverso il suo museo.
  • Il Parco della Cittadella: un’area verde ideale per una passeggiata rilassante.
  • Il Ponte Levatoio: un ingresso storico e suggestivo alla fortezza, dove oggi rimane ben poco del ponte originale purtroppo

Cosa visitare nei dintorni della cittadella

  • Alessandria: Scopri il centro storico con la sua Piazza della Libertà e il Museo Etnografico.
  • Asti: Famosa per il suo vino e il Palio, una visita ad Asti è un must.
  • Acqui Terme: Goditi una giornata di relax nelle famose terme romane.
  • I borghi del Monferrato: Esplora i pittoreschi paesi immersi nei vigneti del Monferrato.

Come arrivare alla Cittadella da Milano in macchina:

Partendo da Milano, prendi l’autostrada A7 in direzione Genova. Dopo circa 90 km, prendi l’uscita Alessandria Sud. Segui le indicazioni per il centro di Alessandria e, successivamente, per La Cittadella. Il viaggio dura circa un’ora e mezza, a seconda del traffico.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.