Top

La piccola Gerusalemme della Toscana: tra le vie Cave e una storia millenaria

Nel cuore della Maremma Toscana, sospesa tra le rocce tufacee e il cielo, si erge Pitigliano. Un borgo che sembra emergere dalla roccia, con le sue case e palazzi che si fondono con le pareti di tufo su cui sono costruiti: questo è un luogo dove il passato si intreccia con il presente e dove ogni vicolo racconta una storia.

Storia di Pitigliano: la piccola Gerusalemme

La storia di Pitigliano è ricca e stratificata come le sue stesse fondamenta di tufo. Abitata fin dall’epoca preistorica, ha visto la presenza degli Etruschi, dei Romani, e ha vissuto il suo massimo splendore nel Medioevo e nel Rinascimento sotto il controllo della famiglia Orsini.
Conosciuta anche come la ‘Piccola Gerusalemme‘, per la storica presenza di una comunità ebraica che qui trovò rifugio e libertà di culto, Pitigliano nasconde tra i suoi vicoli storie di convivenza e tolleranza.

Cosa visitare a Pitigliano

Il Centro Storico

Un intreccio di stradine e piazze dove si possono ammirare palazzi nobiliari, la Cattedrale di San Pietro e Paolo e il Palazzo Orsini.

Il Quartiere Ebraico e la Sinagoga

Un luogo di incontro di culture e tradizioni diverse, dove ancora oggi si può respirare la storia della comunità ebraica della città.

Le Vie Cave

Antiche strade etrusche scavate nel tufo, una rete di percorsi che si snodano intorno e sotto il borgo.
Queste antiche strade etrusche che si inoltrano nel tufo come arterie di un mondo dimenticato. Queste vie, scavate millenni, si snodano attraverso il paesaggio toscano, svelando la maestria e la dedizione degli Etruschi nel modellare la loro terra.

Le Vie Cave sono più di semplici strade: sono corridoi tra i mondi, con pareti che si ergono alte sopra i visitatori, come se fossero le mura di un canyon creato dall’uomo. Percorrerle è come intraprendere un viaggio nel tempo, dove ogni passo riecheggia tra le rocce e ogni sguardo si perde tra le incisioni e i segni lasciati da un popolo che ancora oggi suscita stupore e fascino.

Le Cantine del Tufo

Cantina scavate nel tufo dove si possono degustare i vini locali e scoprire le tradizioni enologiche del territorio.

Cosa vedere nei dintorni di Pitigliano

  • Sovana:
    Un altro borgo etrusco noto per le sue tombe e i suoi siti archeologici.
  • Sorano
    Un borgo medievale con una fortezza e una vista spettacolare sulla valle.
  • Le Terme di Saturnia (leggi l’articolo della nostra esperienza in queste terme con i bambini)
    Per un momento di relax nelle acque termali sulfuree.

Come arrivare a Pitigliano da Grosseto in macchina

Per arrivare a Pitigliano da Grosseto:

  • Partenza da Grosseto: Prendete la Strada Statale 322 in direzione est.
  • Proseguimento: Seguite le indicazioni per Manciano e poi per Pitigliano.
  • Arrivo a Pitigliano: Continuate seguendo le indicazioni fino al centro storico del borgo.

La distanza che separa Grosseto e Pitigliano è di circa 80 km, tragitto che potrete percorrere in circa un’ora e mezza.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.