Top
Lazio

L’antico borgo vicino Roma un tempo chiamato Scarpa dove trovare il castello degli Orsini

Nel cuore dell’Italia, a poco meno di un’ora da Roma, si trova Cineto Romano, un piccolo borgo che racchiude una storia millenaria e offre un’atmosfera tranquilla, lontana dal caos della capitale.

Questa guida esplorerà la storia di Cineto Romano, le principali attrazioni, cosa vedere nelle vicinanze, alcune curiosità intriganti e come arrivare da Roma.

Storia di Cineto Romano

Nell’antichità

l territorio di Cineto Romano, influenzato dalla sua conformazione geo-morfologica, è stato un luogo ideale per la caccia e la pesca sin dalla preistoria, come dimostrano i ritrovamenti di utensili in selce sui Monti Lucretili.
Durante l’Età del bronzo, il territorio era frequentato per la transumanza e, in età preromana, era abitato dagli Equi, uno dei popoli italici del centro Italia.
Significativa è la scoperta di una necropoli arcaica del VI-V secolo a.C. in località Casal Civitella. In seguito, l’area vide l’istituzione della tribus Anienis e la costruzione della Via Valeria nel IV secolo a.C., che favorì lo sviluppo e l’insediamento di villae rusticae.

Il medioevo

A partire dal X secolo, la regione subì una trasformazione con la nascita dei castelli, tra cui quello di Scarpa, che divenne un punto di riferimento per la popolazione locale. Il borgo di Scarpa si sviluppò su un colle, diventando un luogo di aggregazione per la popolazione rurale.
Nel corso dei secoli, il castello passò sotto il controllo di diverse famiglie nobili, tra cui gli Orsini, che influenzarono significativamente la storia e l’economia della zona fino ai primi anni del 1600.

(foto via Google Maps)

Età moderna

Nel XIX secolo, il nome di Scarpa fu cambiato in Cineto Romano, una modifica resa ufficiale nel 1884, per sottrarre il luogo alle connotazioni negative del nome precedente. Il territorio continuò a svilupparsi e, nel 1905, fu venduto a membri della famiglia Borghese, che lo mantennero fino alla rinuncia dei diritti baronali nel 1816.

Cosa Vedere e Visitare

Il Castello Baronale – Questa antica fortezza medievale è il cuore storico di Cineto Romano. Sebbene sia stato modificato nel corso dei secoli, il castello conserva ancora parte della sua struttura originaria, offrendo una finestra sul passato del borgo.

La Chiesa di San Nicola – Situata nel centro del paese, questa chiesa è un esempio di architettura religiosa locale. Al suo interno, ospita diverse opere d’arte sacra di notevole interesse.

Attrazioni Nelle Vicinanze

Subiaco – A circa 20 minuti di auto, Subiaco è famosa per i suoi monasteri benedettini, in particolare il Monastero di San Benedetto e il Monastero di Santa Scolastica. Entrambi sono immersi in un paesaggio naturale mozzafiato e sono Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Le Cascate di Monte Gelato – Queste cascate naturali sono un ottimo luogo per un picnic o semplicemente per godersi la natura. Situate a meno di un’ora di auto, offrono un fresco rifugio durante i mesi estivi.

(foto via TripAdvisor)

Curiosità

Cineto Romano è noto per la sua produzione di olio d’oliva. La coltivazione degli ulivi è una tradizione che si tramanda da generazioni, e l’olio prodotto è apprezzato per il suo sapore unico e la sua qualità superiore.

Mappa

Come Arrivare a Cineto Romano da Roma

Il modo più semplice per raggiungere Cineto Romano da Roma è in auto. Prendere l’autostrada A24 da Roma verso l’Aquila, uscire a Vicovaro-Mandela e seguire le indicazioni per Cineto Romano. Il viaggio dura circa 50 minuti.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.