Top

Le cascate artificiali in Umbria più alte d’Europa: segreti e leggende

Lo sapevi che In Umbria si possono ammirare le cascate artificiali più alte di tutta Europa? Sono le Cascata delle Marmore, un vero concentrato di potenza e bellezza che, in pochi lo sanno, furono realizzate

Un Viaggio nel Tempo: la Storia della Cascata delle Marmore

Nel cuore dell’Italia, immersa nel verde rigoglioso dell’Umbria, si erge una creazione tanto maestosa quanto innaturale: la Cascata delle Marmore, un gioiello incastonato tra storia e leggenda.

Originata dall’ingegno romano nel 271 a.C., questa meraviglia fu realizzata per drenare le acque del fiume Velino e scongiurare l’allagamento dei terreni circostanti. Con il passare dei secoli, la cascata è diventata un simbolo di unione tra l’uomo e la natura, testimone di una storia millenaria che continua a fluire come le sue acque.

Cascata delle Marmore: altezza e record

La Cascata delle Marmore si distingue per la sua altezza di 165 metri, che la rende la più alta cascata artificiale in Europa e una delle più imponenti al mondo. È suddivisa in tre salti, il più grande dei quali può essere ammirato da numerosi punti panoramici.
L’acqua precipita con una potenza che crea un microclima unico, dando vita a un ecosistema ricco e variegato, un paradiso per gli amanti della natura e della fotografia.

Curiosità e Leggende

Oltre alla sua imponenza, la Cascata delle Marmore nasconde storie e leggende che aumentano il suo fascino. Si narra che un nobile romano avesse creato la cascata per conquistare il cuore della ninfa Nera, dando così nome al fiume sottostante. Inoltre, nei giorni in cui l’acqua viene rilasciata in abbondanza, è possibile assistere al fenomeno dell’arcobaleno, che sembra nascere dalla schiuma scintillante delle acque.

Informazioni Utili: orari e Biglietti

La visita alle Cascate delle Marmore è un’esperienza che richiede organizzazione. Gli orari di apertura variano in base alla stagione, e si consiglia di verificare sempre sul sito ufficiale per le ultime aggiornamenti. I biglietti possono essere acquistati online o in loco, con tariffe che prevedono sconti per gruppi e famiglie.
A novembre ecco ad esempio il calendario

APERTURA DEL PARCO

  • FERIALI: dalle 11.00 alle 16.00
  • SABATO E DOMENICA: dalle 11.00 alle 17.00
  • 1 NOVEMBRE: dalle 11.00 alle 17.00

RILASCIO DELL’ACQUA

  • FERIALI: nessun rilascio
  • SABATO: dalle 15.00 alle 16.00
  • DOMENICA: dalle 12.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 16.00
  • 1 NOVEMBRE: dalle 12.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 16.00

Quanto costano i biglietti?

  • Biglietto itero (sopra i 10 anni) 12 euro
  • Biglietto ridotto (dai 5 ai 9 anni) 9 euro
  • Over 70: 10 euro
  • Biglietto famiglia: con almeno 5 persone i figli minorenni pagano 6 euro
    (foto copertina via Wikipedia)

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.