Le Hundertwasserhaus di Vienna rappresentano uno degli esempi più iconici e affascinanti di architettura moderna, perfetti per una visita in famiglia. Queste case popolari, progettate dall’eclettico artista e architetto Friedensreich Hundertwasser, sono un simbolo di creatività, sostenibilità e integrazione tra uomo e natura. Con le loro forme fantasiose, i colori vivaci e le linee sinuose, le Hundertwasserhaus catturano l’immaginazione di grandi e bambini, offrendo un’esperienza unica che stimola la curiosità e l’entusiasmo di tutta la famiglia.

Oggi esploreremo le caratteristiche uniche delle Hundertwasserhaus e il loro impatto sia sul panorama urbano di Vienna che sulla vita dei loro abitanti.

La storia della case popolari di Hundertwasserhaus

La costruzione delle Hundertwasserhaus di Vienna è stata caratterizzata da conflitti e collaborazioni tra Friedensreich Hundertwasser e l’architetto Josef Krawina. Nel 1979, l’amministrazione comunale coinvolse Krawina nel progetto, ma i suoi piani iniziali, basati su norme edilizie convenzionali, furono rifiutati da Hundertwasser, che desiderava una struttura più organica e integrata con la natura.

Hundertwasser convinse la città ad accettare il suo concetto di edificio con terrazze verdi, portando a un secondo progetto preliminare di Krawina nel 1980. Tuttavia, i conflitti tra i due si intensificarono, soprattutto riguardo alla facciata, fino a che Krawina lasciò il progetto nel 1981. L’architetto Peter Pelikan subentrò e divenne un collaboratore di lunga data di Hundertwasser.

Anni dopo, nel 2001, Krawina rivendicò la co-paternità del progetto. Dopo un lungo processo legale, la Corte Suprema austriaca stabilì nel 2010 che entrambe le figure dovevano essere riconosciute come coautori del complesso.
Questo riconoscimento ufficiale riflette la complessità e la collaborazione che hanno caratterizzato la realizzazione delle Hundertwasserhaus.

L’architettura visionaria delle case popolari di Hundertwasserhaus

Costruite tra la fine degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta, le Hundertwasserhaus sono un perfetto esempio della filosofia architettonica di Friedensreich Hundertwasser. L’architetto, noto per il suo stile astratto e le sue idee innovative, ha progettato questo complesso residenziale per celebrare l’armonia tra l’uomo e la natura. Le facciate delle Hundertwasserhaus sono caratterizzate da colori vivaci, linee sinuose e materiali ecologici come mattoni di argilla, legno e ceramica. Gli edifici sembrano un puzzle vivente, con alberi che spuntano dalle finestre e crescono sui tetti, integrandosi perfettamente con l’architettura.

Modello di sostenibilità

Le Hundertwasserhaus non sono solo belle da vedere, ma sono anche un modello di sostenibilità ambientale. Ogni elemento del complesso è stato progettato con un occhio di riguardo per l’ecologia. I materiali di costruzione, come colle, vernici e tappeti, sono tutti di origine naturale.

Il sistema di irrigazione delle aree verdi utilizza l’acqua piovana raccolta in una cisterna, dimostrando un approccio innovativo alla gestione delle risorse idriche.
Gli abitanti delle Hundertwasserhaus sono incoraggiati a personalizzare e abbellire i loro spazi, contribuendo all’originalità e alla vitalità del complesso.

Comunità creativa e inclusiva: come sono fatte le Hundertwasserhaus?

Friedensreich Hundertwasser ha progettato le Hundertwasserhaus con l’intento di creare un luogo che trasmettesse gioia di vivere, spensieratezza e libertà.
Il complesso include 52 appartamenti, ognuno diverso dall’altro, che offrono a coloro che non potrebbero permettersi una casa la possibilità di vivere in un ambiente stimolante e accogliente.

Al pian terreno, un negozio dedicato all’architetto offre una vasta gamma di libri, stampe e fotografie che documentano il suo lavoro, mentre al primo piano un bar accogliente invita i visitatori a rilassarsi e godersi l’atmosfera unica del luogo.

Come raggiungere le Hundertwasserhaus

Le Hundertwasserhaus si trovano leggermente fuori dal centro di Vienna, all’angolo tra Lowengasse e Kegelgasse 34-38. Per raggiungerle, è possibile prendere la metropolitana fino alla fermata Landtrasse – Wien-Mitte (linee U3 e U4) e proseguire a piedi lungo la Landstrasser Hauptstrasse per circa 10 minuti.
Dopo aver svoltato a sinistra all’incrocio con la Seidlgasse e continuato fino alla Kegelgasse, le colorate facciate delle Hundertwasserhaus appariranno in lontananza, segnalando l’inizio di un’esperienza architettonica unica.

Perché visitare le Hundertwasserhaus

Le Hundertwasserhaus sono molto più di semplici case popolari. Sono un’espressione vivente dell’arte e della filosofia di Friedensreich Hundertwasser, un invito a vivere in armonia con la natura e a celebrare la diversità e la creatività umana.
Visitare queste case significa immergersi in un mondo dove l’architettura diventa una forma d’arte e un mezzo per migliorare la qualità della vita.

Visitare le Hundertwasserhaus con i bambini

  1. Giardini Pensili e Natura: Il Hundertwasserhaus integra la natura nell’architettura con tetti verdi e alberi che crescono direttamente dagli edifici. Questo può essere un modo educativo e divertente per insegnare ai bambini l’importanza della sostenibilità e dell’integrazione della natura negli ambienti urbani.
  2. Spazi Giocosi: Gli spazi all’interno e intorno all’edificio sono spesso progettati in modo da essere esplorati e vissuti, con percorsi sinuosi e angoli nascosti che possono stimolare l’immaginazione e la curiosità dei bambini.
  3. Museo di Hundertwasser: Nelle vicinanze, il Museo di Hundertwasser (KunstHausWien) offre mostre delle opere dell’artista, permettendo ai bambini di approfondire la conoscenza dell’arte di Hundertwasser attraverso attività interattive e didattiche.