Top

Le terme più belle della Toscana: la magia del Fosso Bianco

Se siete amanti delle terme, allora sicuramente non potete perdervi quelle della Toscana. In particolare, c’è un luogo davvero magico, dove l’azzurro delle acque cristalline e il bianco della pietra calcarea si unisco creando un panorama spettacolare. Vediamo insieme come arrivarci e come vivere un’esperienza indimenticabile. 

C’è un luogo della Toscana che sta diventando sempre più famoso, una notorietà che è dovuta in parte alla bellezza naturale del posto, e in parte al fatto che si tratta di un luogo utilizzato spesso per campagne pubblicitarie. Stiamo parlando dei Bagni San Filippo, si tratta di vasche termali naturali che devono la loro peculiarità al colore bianco e alla conformazione della pietra calcarea. Scopriamo insieme alcune curiosità su questo posto!

Le terme dei Bagni San Filippo

Per chi ama trascorrere una giornata alle terme, i Bagni San Filippo sono proprio la meta ideale. Sono diverse le vasche naturali in cui ci si può immergere e che si sono formate proprio grazie agli avvallamenti della roccia, con cascate e piscine calde in cui potersi rilassare. La temperatura può arrivare anche a 48°, con benefici importanti anche per quello che riguarda la salute e il benessere del corpo.

Terme di San Filippo: come accedere

Nonostante uno stabilimento termale che è stato in funzione per molto tempo, ad oggi l’accesso alle terme naturali di San Filippo è completamente gratuito. Dopo aver parcheggiato in un’ampia area disponibile proprio in fondo al borgo di San Filippo, si potrà procedere facendo un breve e agevole percorso a piedi tra la natura, fino ad arrivare alle prime piscine naturali.

Proprio per questo si consiglia di portare tutto il necessario – telo, costume, ricambio, ciabatte ed eventualmente anche cibo – in quanto non si troveranno punti di ristoro.

I colori dei Bagni San Filippo

Oltre alle terme naturali, con temperature calde che favoriscono il relax e il benessere di chi decide di visitare questo bellissimo luogo, c’è un’altra particolarità che lo rende famoso e conosciuto ai più. Stiamo parlando ovviamente dei “colori” delle terme. Oltre all’azzurro delle acque, cristalline e caldissime, il colore predominante è il bianco: le “pareti” di roccia che circondano le terme brillano alla luce del sole proprio per la conformazione calcarea, che rende tutto magico e luminoso.