Enna, spesso soprannominata “l’ombelico della Sicilia”, è una città che incanta grandi e piccini con la sua storia, cultura e bellezze naturali. Situata su un altopiano a oltre 900 metri sul livello del mare, Enna offre panorami mozzafiato e un clima piacevole, rendendola perfetta per una gita in famiglia. Questo borgo affascinante è una tappa obbligata per chi desidera esplorare l’autentica anima siciliana con i propri bambini, promettendo avventure indimenticabili e momenti di SVAGO per tutti.

La storia di Enna tra Romani e Arabi

Enna ha una storia millenaria che risale all’epoca dei Sicani, una delle popolazioni preistoriche dell’isola. La città fu successivamente conquistata dai Greci, dai Romani e dagli Arabi, ciascuno dei quali ha lasciato tracce indelebili nel patrimonio culturale e architettonico di Enna. Durante il medioevo, Enna divenne un importante centro fortificato sotto il dominio normanno, e nel periodo svevo, Federico II vi costruì uno dei suoi castelli più imponenti.

Cosa visitare a Enna

  • Castello di Lombardia: Uno dei castelli medievali più grandi d’Italia, offre una vista panoramica spettacolare su tutta la provincia.
  • Duomo di Enna: Un magnifico esempio di architettura barocca, con interni riccamente decorati e affreschi straordinari.
  • Torre di Federico II: Una torre ottagonale unica nel suo genere, parte integrante del sistema difensivo della città.
  • Museo Archeologico Regionale: Un museo che ospita una vasta collezione di reperti che coprono millenni di storia siciliana.

Cosa vedere vicino a Enna

  • Villa Romana del Casale: Situata a Piazza Armerina, famosa per i suoi straordinari mosaici romani.
  • Riserva naturale speciale lago di Pergusa: Un luogo perfetto per gli amanti della natura, con sentieri escursionistici e un lago leggendario legato al mito di Persefone.
  • Morgantina: Un’antica città greca con resti archeologici di grande valore storico.
  • Calascibetta: Un pittoresco borgo medievale che offre un’esperienza autentica della vita siciliana.

Cosa fare e vedere a Enna con i bambni

Enna, situata nel cuore della Sicilia, offre diverse attività divertenti e istruttive per le famiglie con bambini. Ecco alcune idee su cosa fare a Enna con i più piccoli:

  • Castello di Lombardia: Questo antico castello medievale è uno dei più grandi e meglio conservati in Sicilia. I bambini possono esplorare le torri e le mura, immaginando di essere cavalieri e principesse. La vista panoramica dalla cima è spettacolare e offre un’occasione perfetta per scattare foto di famiglia.
  • Rocca di Cerere: Un altro sito storico affascinante, dove i bambini possono correre e giocare tra le rovine mentre i genitori godono della vista mozzafiato sulla campagna circostante.
  • Parco Minerario di Floristella-Grottacalda: Questo parco offre un’esperienza educativa e divertente. I bambini possono imparare sulla storia dell’estrazione dello zolfo e vedere da vicino le vecchie miniere e i macchinari. Spesso vengono organizzate visite guidate adatte ai più piccoli.
  • Museo Archeologico Regionale di Enna: Un luogo perfetto per i bambini curiosi, con reperti che raccontano la storia antica della Sicilia. Il museo è interattivo e ben organizzato, rendendo la visita interessante anche per i più giovani.
  • Passeggiata nel Centro Storico: Una passeggiata nel centro di Enna, con le sue stradine strette e i suoi edifici storici, può essere un’avventura per i bambini. Fermatevi in una delle gelaterie locali per una pausa dolce.
  • Parco urbano della Torre di Federico: Un parco cittadino ideale per un picnic o per far giocare i bambini all’aperto. La torre stessa è un’attrazione interessante e spesso ci sono eventi locali o mercatini.
  • Lago di Pergusa: Situato a pochi chilometri da Enna, questo lago è perfetto per una gita fuori porta. Potete fare una passeggiata intorno al lago, noleggiare una barca o semplicemente godervi un picnic in riva all’acqua.

Curiosità su Enna

  • Enna è l’unica città in Sicilia a non avere accesso al mare, ma la sua posizione elevata offre panorami incredibili.
  • Il Lago di Pergusa è legato al mito di Persefone, rapita da Ade proprio in questo luogo secondo la mitologia greca.
  • La città è famosa per le sue festività pasquali, con processioni suggestive e tradizioni secolari.

Mappa di Enna

Cosa mangiare a Enna

  1. Pasta alla Norma: piatto di pasta con melanzane, pomodoro, ricotta salata e basilico.
  2. Caponata: contorno di melanzane, sedano, olive e capperi, in agrodolce.
  3. Cudduruni: focaccia tipica ripiena di verdure e acciughe.
  4. Cannoli Siciliani: dolci a base di ricotta, zucchero, cannella e cioccolato.

Come arrivare a Enna da Catania

Enna è facilmente raggiungibile da Catania in auto prendendo l’autostrada A19 in direzione Palermo e uscire a Enna. Il viaggio dura circa un’ora e mezza.