Top

Monferrato: i borghi più belli tutti da scoprire

Avete mai avuto l’occasione di visitare la zona del Monferrato? Si tratta di un posto che ha davvero tanto da regalare. Se passate nelle zone tra Asti e Alessandria, quindi, non potete perdervi la nostra guida tra i borghi più belli del Monferrato, ideali per una passeggiata autunnale o anche per una gita fuori porta in uno dei prossimi weekend! 

Le colline della zona del Monferrato – che si trova in Piemonte, tre le province di Asti e Alessandria – nascondono un itinerario tra borghi e cittadine che non tutti conoscono. Ideale per una domenica d’autunno, ma anche per un weekend, ci sono tanti posti da scoprire: vediamo insieme quali sono i più caratteristici, tra boschi, colline e storia medievale.

Moncalvo: il borgo più piccolo d’Italia

Viaggiando nella zona del Monferrato, si può trovare Moncalvo – in provincia di Asti – che detiene il primato di borgo più piccolo d’Italia. Il castello antico, di cui sono ancora visibili i resti, insieme ai palazzi antica dimora dei Marchesi e ad alcuni importanti edifici religiosi come la Chiesa della Madonna delle Grazie rappresentano tappe obbligate per i turisti.

La torre merlata di Rosignano Monferrato

Spostandoci invece in provincia di Alessandria, ecco il borgo di Rosignano Monferrato, un posto magico ideale per chi cerca un luogo romantico in portare la propria dolce metà. Il borgo si trova in cima ad una collina, ed è caratterizzato dalla torre merlata che domina il Castello di Uviglie. Vale la pena controllare il programma di visite guidate per visitare questa residenza storica.

Cella Monte e le cantine sotterranee

Sono tante le storie che si intrecciano nel borgo di Cella Monte, sempre in provincia di Alessandria. Qui sono ancora visitabili le cantine sotterranee così come immancabile è la visita all’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, per conoscere la storia del materiale con il quale il borgo – comprese le case e le vie – è stato costruito.

I centri termali di Aqui Terme

Si cambia atmosfera, invece, nel borgo di Aqui Terme, famoso – come dice anche il suo nome – per i centri termali. Attivi probabilmente fin dall’età romana, rappresentano un’ottima occasione per rilassarsi.