Ossana è un borgo che di recente è entrato nella lista ufficiale dei “borghi più belli d’Italia”, e a pieno titolo. Oggi vi portiamo alla scoperta di questo borgo incantevole, nella Val di Sole, dove il Natale si festeggia in grande, con oltre mille presepi nel comune e luoghi magici come il castello di San Michele.

Ossana: un borgo da scoprire

Questo bellissimo paese si trova all’imbocco della Val di Pejo, include anche le frazioni di Fucine e Cusiano. Arrivando al paese ciò che vi colpirà fin da subito è la rinomata torre del castello di San Michele, che si erge sulla cima di una collina.il paese è da sempre il centro poli politico ed economico di tutta l’alta Val di sole, e ai tempi del medioevo e centro centro di scambi commerciali e culturali.

Ossana: cosa fare e cosa vedere

Senza dubbio l’attrazione più nota di Ossana è il castello di San Michele, uno splendido maniero che sorge su una collina e risalente addirittura all’età del bronzo.
Il castello costruito in un punto strategico, e le prime tracce scritte che abbiamo risalgono al 1191. in seguito il castello fu di proprietà dei vescovi di Trento e nei secoli seguenti si susseguirono numerose famiglie nobili fino a che nel 1525 il castello fu espugnato dai contadini che si ribellavano nella cosiddetta guerra rustica.

Oggi il castello è di proprietà della Provincia autonoma di Trento ed è stato aperto al pubblico dopo essere stato restaurato. Merita una visita anche il bellissimo orto botanico che si trova in località Derniga e che ospita ben 26 specie diverse di alberi e arbusti della Val di sole.

Ossana: il borgo dei 1000 presepi

Ogni anno a Ossana nel periodo delle feste di Natale si svolge una manifestazione molto importante dedicata alla tradizione del presepe, con l’esposizione di numerose opere realizzate a mano da abitanti, artigiani, studenti e volontari in tutto il borgo; sono oltre 1000 le opere che sono esposte in tutto il centro storico del paese, motivo per cui Ossana è riconosciuta come una delle sedi più importanti di tutto il Trentino per la tradizione del presepe.

I presepi che potrete ammirare sono tutti unici e realizzati con materiali diversi all’insegna della creatività, e l’atmosfera con le sue luci natalizie è davvero delle più suggestive.

Come arrivare a Osanna in auto

Per chi si muove in auto, raggiungere il borgo di Osanna sarà molto facile, vediamo le indicazioni per raggiungerrlo

  1. Da Milano o Venezia
    Prendere l’autostrada A4 in direzione di Venezia (se si parte da Milano) o in direzione di Milano (se si parte da Venezia), poi seguire l’indicazione per l’autostrada A22 (Autostrada del Brennero). Uscire a San Michele all’Adige e proseguire sulla SS43 in direzione di Val di Non e successivamente sulla SS42 in direzione di Tonale. Seguire le indicazioni per Ossana.
  2. Da Bologna o Firenze
    Dalla A1, prendere l’uscita Modena Nord e proseguire sull’autostrada A22 in direzione di Brennero. Uscire a Trento Nord e seguire la strada statale SS45bis in direzione di Val di Non e poi la SS42 in direzione di Passo Tonale, fino ad arrivare a Ossana.
  3. Da Roma o Napoli
    Dall’autostrada A1 in direzione di Milano, cambiare per l’A22 direzione Brennero. Seguire la stessa indicazione di sopra da Trento Nord.