Top

Sommerso dal un lago ecco il villaggio leggendario che rinasce solo con la siccità

Vilarinho da Furna, un luogo avvolto in mistero e storia, sorge come un ricordo sommerso nelle profondità del nord del Portogallo. Questo antico villaggio, ora nascosto sotto le acque di un lago artificiale, racconta una storia unica di comunità, tradizione e sacrificio. Scopriamo la sua storia che lo vide luogo ricco e prosperoso ma dopo quasi due mila anni di storia fu costretto a sparire per sempre sommerso dalle acque di un lago.

Dove si trova Vilarinho da Furna

Il villaggio di Vilarinho da Furna si trovava nella regione del Minho, nel nord del Portogallo. Oggi, il sito è sommerso dal lago creato dalla costruzione della diga di Vilarinho da Furna, vicino al Parco Nazionale di Peneda-Gerês.

Storia e curiosità del villaggio sommerso

La storia racconta che la sua fondazione è da far risalire all’epoca visigota, intorno al I secolo d.C., quando la regione era un crocevia di culture e tradizioni.La leggenda dice che sette uomini si fossero insediati inizialmente nell’area di Portela do Campo, ma una disputa li divise, portando quattro di loro a stabilirsi a valle del Rio Homem, dando vita a Vilarinho da Furna.

La regione, già percorsa dalla Via Nova XVIII, una strada romana prolungata in quel periodo, era un tessuto di strade e ponti, testimoni dell’influenza e della presenza romana. Tuttavia, il villaggio stesso sembra avvolto in un velo di mistero per gran parte della sua storia antica, con la sua prima apparizione nelle fonti storiche solamente 1623 grazie ai registri battesimali della chiesa locale.

Nel XVIII secolo, un viaggiatore tedesco, descrisse Vilarinho da Furna come un villaggio non diverso dagli altri della regione in termini di architettura. Ma ciò che lo colpì fu l’insolita prosperità dei suoi abitanti: la famiglia che lo ospitò viveva in condizioni di benessere notevole, con abbondanza di cibo e letti puliti adornati di lenzuola bianche, un lusso che molti contadini tedeschi avrebbero invidiato.

La tranquilla esistenza di Vilarinho da Furna fu interrotta nella metà del XX secolo, quando iniziarono i piani per la creazione di un bacino idrico e la costruzione di una diga. Negli anni ’50, iniziarono i rilievi e le trivellazioni di prova, e la costruzione vera e propria ebbe inizio nel 1967. In quel periodo, il villaggio era un’animata comunità di quasi 300 abitanti, divisi in 57 famiglie che vivevano in 80 case.

Il destino di Vilarinho da Furna era segnato: le sue strade, le sue case e le sue storie sarebbero state sommerse, lasciando solo il ricordo di una comunità un tempo fiorente e autosufficiente, ora custodita solo dalla memoria e dal silenzioso lago che ha preso il suo posto.

Oggi il villaggio, ridotto a quasi rovina, può essere ammirato solamente nei momenti in cui l’acqua del lago artificiale scende di livello, facendo riemergere come per magia un luogo che ora non c’è più.

Cosa visitare a Vilarinho da Furna

(foto via Wikipedia di Benkeboy)

  • Il Museo Etnografico di Vilarinho da Furna
    Un tributo alla vita del villaggio sommerso, con esibizioni di oggetti, fotografie e storie.
  • Il Lago di Vilarinho da Furna
    Dove, in condizioni di bassa acqua, si possono intravedere le rovine del villaggio.
  • Sentieri Escursionistici
    Percorsi che offrono viste sul lago e sul paesaggio circostante.

Cosa visitare vicino a Vilarinho da Furna

  • Parco Nazionale di Peneda-Gerês
    Uno dei più bei parchi naturali del Portogallo, ideale per escursioni, osservazione della fauna selvatica e attività all’aperto.
  • Braga
    Una città storica con splendide chiese, musei e un vivace centro cittadino.
  • Guimarães
    Conosciuta come la culla del Portogallo, questa città offre un ricco patrimonio storico e culturale.

La storia di Vilarinho da Furna, seppur sommersa, rimane un vibrante promemoria della tenacia umana e dell’impatto duraturo delle decisioni sull’ambiente e sulle comunità: scelte che hanno segnato non solo gli abitanti del paese, ma anche tutta questa zona del Portogallo.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.