Top
Inghilterra

Un borgo antichissimo in Inghilterra, qui venne ospitato Carlo II e chiamata la Venezia del Cotswolds

Situato nel cuore dei Cotswolds, una regione di straordinaria bellezza naturale in Inghilterra, Bourton-on-the-Water è affettuosamente conosciuto come la “Venezia delle Cotswolds” a causa dei suoi deliziosi ponticelli che attraversano il tranquillo fiume Windrush.

Con i suoi idilliaci corsi d’acqua e l’architettura, Bourton-on-the-Water attrae visitatori da tutto il mondo, offrendo un perfetto equilibrio tra tranquillità e vivaci attrazioni turistiche.

Storia di Bourton-on-the-Water

Bourton-on-the-Water, situato nei Cotswolds, ha una storia che risale a tempi antichissimi, testimoniata dai tumuli sepolcrali dell’età della pietra e del bronzo diffusi nell’area.
Questo villaggio era significativo già nell’età della pietra, come indicato dall’accampamento su un margine settentrionale del villaggio, e ha visto la presenza di civiltà successive, tra cui i Romani, che occuparono l’area per la sua posizione strategica lungo la Fosse Way (A429). Questa importante via romana fungeva da collegamento tra il West Country e il Lincolnshire e rappresentava il confine tra Britannia romana e Britannia Celtica fino all’espansione romana.

I mulini del borgo

Durante il XVII secolo, il fiume Windrush fu deviato attraverso il centro del villaggio per alimentare tre mulini, uno dei quali è ora il Motor Museum. Questo intervento ha trasformato il fiume in un elemento centrale del villaggio, attirando artisti e turisti da tutto il mondo. Inoltre, Bourton-on-the-Water ha avuto un ruolo notevole durante la guerra civile inglese, essendo un bastione fedele al re. La casa padronale del villaggio ospitò Carlo I e suo figlio, il futuro Carlo II, nel 1644, mentre il loro esercito si accampava nei pressi.

La chiesa parrocchiale di San Lorenzo, situata nel villaggio, fu costruita sul sito di un tempio romano e ha subito diverse trasformazioni architettoniche nel corso dei secoli, risultando in un interessante mix di stili dal sassone al vittoriano.

I ponti in pietra

I ponti in pietra che attraversano il fiume Windrush sono tra i principali punti di riferimento di Bourton-on-the-Water. Costruiti tra il XVII e il XX secolo, questi ponti rappresentano la storia e l’evoluzione del villaggio.
Con l’avvento della ferrovia nel XIX secolo, Bourton divenne una popolare destinazione turistica, facilitata dai servizi di charabanc che trasportavano visitatori dalle Midlands industriali.
Sebbene la stazione ferroviaria sia stata chiusa nel 1962, il trasporto locale e il turismo rimangono pilastri della vita del villaggio, attirando ancora oggi visitatori che vengono a scoprire il fascino e la bellezza di Bourton-on-the-Water.

(foto via Tripadvisor)

Cosa Visitare a Bourton-on-the-Water

  • Model Village: una replica in miniatura del villaggio stesso, costruita nel 1930, che offre una prospettiva unica su Bourton-on-the-Water.
  • Cotswold Motoring Museum: un must per gli appassionati di auto, questo museo ospita una collezione affascinante di veicoli storici e memorabilia.
  • Birdland Park and Gardens: un parco ornitologico che ospita una vasta gamma di uccelli esotici, da pinguini a uccelli rapaci, oltre a un percorso di esplorazione della natura.
  • The Dragonfly Maze: un labirinto classico con un twist moderno, che offre divertimento per tutte le età.

Cosa Vedere Vicino a Bourton-on-the-Water

  • Stow-on-the-Wold: a soli pochi minuti di auto, questa antica cittadina mercantile è famosa per il suo mercato piazza e le sue connessioni letterarie.
  • Cheltenham: conosciuta per il suo festival letterario e le corse di cavalli, Cheltenham offre una vivace scena culturale e ampie opportunità di shopping.
  • The Slaughters: upper e Lower Slaughter sono due dei villaggi più incantevoli d’Inghilterra, situati a breve distanza da Bourton e ideali per tranquille passeggiate lungo il fiume.

Mappa di Bourton-on-the-Water

Curiosità su Bourton-on-the-Water

Oltre alla sua bellezza scenica, Bourton-on-the-Water è noto per il suo singolare evento annuale di “calcio nel fiume“, un gioco di calcio giocato letteralmente nel fiume Windrush ogni agosto, che attira sia i locali che i turisti per una festa di puro divertimento e comunità.

Come Arrivare a Bourton-on-the-Water

Situato a circa 90 minuti di auto a ovest di Londra, Bourton-on-the-Water è facilmente accessibile tramite l’autostrada M40. Uscendo a Oxford e seguendo la A40 verso Cheltenham, si giunge in questo incantevole villaggio.
Bourton è anche ben servito dai servizi di autobus regionali, che lo collegano con le maggiori città e attrazioni circostanti.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.