Top

Un borgo da fiaba in Svizzera dove vivere il Festival della castagna di Roma

E’ una piccolissima frazione di appena un centinaio di abitanti nel Canton Grigioni, il cantone italiano della Svizzera: stiamo parlando di Soglio, uno splendido borghetto di montagna che vi conquisterà con la sua bellezza. Scopriamo insieme cosa vedere in questo angolo di paradiso.

Storia di Soglio

Le prima attestazioni di soglio risalgono a inizio del Milleduecento, ma è probabile che insediamenti in zona esistessero già molto tempo prima. Nel 1879 viene istituito il comune autonomo di Soglia, assieme alle frazioni di Madris e Spino. Dal 1º gennaio 2010 i comuni soppressi di Bondo, Castasegna,

Stampa e Vicosoprano assieme a Soglio hanno dato vita a un unico comune, il comune di Bregaglia. Nel 2015 vince il titolo de “Il più bel villaggio della Svizzera” e dal 2016 è parte dell’associazione I borghi più belli della Svizzera.

Cosa vedere a Soglio

  • Palazzo Salis: questo bellissimo hotel risale al millesettecento, e gli arredi sono rimasti in quello stile barocco e neoclassico. Vanta più di 140 anni di storia come albergo.
  • Diga di Preda: questa diga ad arco nel comune di Bregaglia è stata costruita nel 1961 e ha dato vita a un piccolo lago artificiale.
  • Chiesa riformata Di San Lorenzo: questa chiesa venne consacrata prima del 1350, ma profondamente ristrutturata secondi i canoni del barocco.

Cosa vedere nei dintorni di Soglio

  • Sondrio: centro principale della Valtellina, è una meta di eccellenza per chi ama il turismo montano. Si trova proprio al confine con il Canton Grigioni della Svizzera.
  • Pizzo Bernina: è la cima più alta delle Alpi Retiche occidentali, la meta perfetta per chi desidera fare una bella vacanza sulla neve.

Mappa di Soglio

Come arrivare a Soglio da Sondrio

La città più vicina a Soglio? E’ la lombarda città di Sondrio: da qui arriverete a Soglio in auto in appena un’ora e venti percorrendo la SS36 del Lago di Como e dello Spluga.

Curiosità su Soglio

Soglio è nota per le sue speciali castagne: il comune di cui fa parte, Bregaglia, ne produce ben 4 varietà differenti, Ensat, Marun, Luina e Vescun. Le castagne non sono pero autoctone, ma sono state portate qui dai romani, che hanno trovato il clima ideale per questa produzione.
Ogni anno in autunno si tiene un festival dedicato a questi prodotti, il Festival della castagna.

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.