Top

Un borgo e il castello della passione dove Dante Alighieri trovò ispirazione

Sapete che la passione tra Paolo e Francesca – protagonisti del famosissimo V canto dell’Inferno dantesco – è nata all’interno delle mura di un castello che si può raggiungere seguendo un romantico itinerario da percorrere a piedi? Vediamo insieme dove si trova, quanto si impiega ad arrivarci e cosa ci si deve aspettare una volta raggiunto il noto castello testimone dell’amore tra Paolo e Francesca. 

Se siete alla ricerca di un romantico itinerario da fare insieme al partner, anche a piedi, allora abbiamo trovato la meta perfetta per voi. Stiamo parlando del Castello di Gradara nelle Marche, il luogo in cui si accese la scintilla d’amore tra Paolo e Francesca – i due noti protagonisti del V canto dell’Inferno dantesco, travolti dalla passione d’amore.

Il Castello di Gradara – costruito nel Medioevo – sorge su un’altura ed è raggiungibile anche tramite un comodo itinerario da percorrere a piedi. Quello che si troverà in cima, ovviamente, lascerà senza fiato!

La storia del Castello di Gradara

Come tutti i grandi castelli medievali, anche quello di Gradara ha vissuto diverse dominazioni ed è stato la dimora di importanti famiglie storiche, che si sono passate il potere nel corso degli anni. Dagli Sforza, passando per i Malatesta e arrivando fino ai Della Rovere, il Castello di Gradara ha vissuto epoche di grande sfarzo, che lo hanno ampliato e arricchito (anche con importanti opere d’arte, commissionate ai migliori artisti del tempo come Andrea Della Robbia), fino ad arrivare alla conformazione attuale.

Cosa vedere al Castello di Gradara

Circondato dalle mura, il Castello di Gradara può essere considerato un vero e proprio museo per le bellezze artistiche e architettoniche che custodisce al suo interno. Oltre alla camera di Francesca, si può attraversare il bellissimo Cortile d’Onore dove sono presenti affreschi che raccontano miti dell’epoca classica, la Sala della Passione, il Salone di Sigismondo e Isotta, la Cappella Gentilizia e la Sala della Guardia del Corpo. Insomma, un vero e proprio viaggio in una delle residenze storiche del Medioevo, che tra le sue mura custodisce storie d’amore e di grandi passioni.

La storia di Paolo e Francesca

Come anticipato, il Castello di Gradara è legato indissolubilmente alla storia d’amore tra Paolo e Francesca. La storia racconta di un matrimonio infelice tra Francesca e Gianciotto Malatesta, fratello di Paolo, che si invaghì immediatamente della cognata. Tra i due l’amore clandestino sbocciò leggendo Galeotto, ma la passione fu barbaramente interrotta da Gianciotto che, colto in flagrante la moglie e il fratello, li uccise entrambi per vendetta.