Benvenuti in questo borgo in provincia dell’Acquila nel cuore dell’Abruzzo, rinomato per la sua storia affascinante, i paesaggi mozzafiato e le tradizioni culturali uniche. Questo articolo vuole condurvi attraverso le bellezze e le particolarità di Scanno, permettendovi di apprezzare tutto ciò che questo incantevole luogo ha da offrire.

La storia del borgo

Scanno ha origini antiche che risalgono all’epoca romana, quando la regione era conosciuta per le sue ricche risorse naturali. Durante il Medioevo, il borgo divenne un importante centro di pastorizia e commercio, grazie alla sua posizione strategica lungo le rotte della transumanza. La città prosperò sotto il dominio dei Normanni e degli Angioini, che lasciarono un’impronta duratura sull’architettura e sulla cultura locali.

Nel Rinascimento, Scanno continuò a crescere e svilupparsi, con la costruzione di eleganti palazzi e chiese. La famiglia Di Sangro ebbe un ruolo significativo nel governare la città e nel promuovere lo sviluppo culturale ed economico della regione.

Cosa vedere a Scanno

  • Centro Storico: Passeggiando per il centro storico di Scanno, vi troverete immersi in un’atmosfera d’altri tempi, con stradine lastricate, case in pietra e balconi fioriti. Ogni angolo del borgo racconta una storia e offre scorci pittoreschi da fotografare.
  • Chiesa di Santa Maria della Valle: Questa chiesa del XII secolo è un gioiello di architettura romanica, con interni affascinanti e opere d’arte sacra. È un luogo di culto che riflette la devozione e la storia religiosa del borgo.
  • Fontana Sarracco: Situata nel cuore del centro storico, questa fontana è un punto di ritrovo e un simbolo della comunità locale. La sua costruzione risale al XVIII secolo e rappresenta un esempio dell’arte barocca abruzzese.
  • Lago di Scanno: A pochi chilometri dal borgo, il Lago di Scanno offre uno spettacolo naturale mozzafiato. Circondato da montagne e boschi, è il luogo ideale per escursioni, pic-nic e attività all’aperto.

Cosa visitare vicino a Scanno

  • Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: A breve distanza da Scanno, questo parco nazionale offre spettacolari opportunità di escursioni, passeggiate e osservazione della fauna e della flora locali.
  • Villalago: Un altro incantevole borgo nelle vicinanze, noto per le sue strette viuzze e le antiche abitazioni in pietra. Il borgo si affaccia sul Lago di Scanno e offre viste panoramiche indimenticabili.
  • Civita d’Antino: Un borgo antico che ha ispirato molti artisti nel corso dei secoli, famoso per i suoi paesaggi suggestivi e l’atmosfera tranquilla.

Curiosità di Scanno

  • Tradizione del Costume Scannese: Scanno è famoso per i suoi costumi tradizionali, indossati dalle donne del borgo durante le feste e le cerimonie. Questi abiti, ricchi di dettagli e ricami, rappresentano una delle tradizioni culturali più vive della regione.
  • Scanno nelle Fotografie di Henri Cartier-Bresson: Il famoso fotografo francese visitò Scanno negli anni ’50, catturando immagini iconiche della vita quotidiana del borgo. Le sue fotografie hanno contribuito a far conoscere Scanno nel mondo.

Cosa mangiare a Scanno

La cucina di Scanno è ricca di sapori tradizionali abruzzesi, con piatti che esaltano ingredienti locali e tecniche culinarie antiche:

  • Arrosticini: yipici spiedini di carne di pecora davvero deliziosi, cotti alla brace e conditi con sale, un must per chi visita la regione.
  • Pasta alla Chitarra: un tipo di pasta fresca fatta in casa, tagliata con un particolare strumento chiamato chitarra, spesso servita con sugo di carne.
  • Formaggi e salumi Locali: i formaggi di pecora e i salumi artigianali sono incredibili perché prodotti nelle vicine montagne.

Mappa di Scanno

Come arrivare a Scanno da Pescara in auto

  • Parti da Pescara e prendi l’autostrada A25 in direzione Roma/L’Aquila.
  • Prosegui sull’A25 per circa 50 km e prendi l’uscita verso Bussi/Popoli.
  • Segui le indicazioni per L’Aquila/Popoli e immettiti sulla SS17.
  • Continua sulla SS17 per circa 30 km fino a raggiungere Sulmona.
  • Da Sulmona, prendi la strada provinciale SP479 e segui le indicazioni per Scanno.
  • Prosegui sulla SP479 per circa 20 km fino a raggiungere il borgo.