Top
Toscana

Un borgo vicino Pisa dove vivere il Palio di Buti: un viaggio tra storia e tradizione

Buti, situato nella provincia di Pisa, è un borgo toscano tra le verdi colline della Valle del Rio Magno. Questo tranquillo paese di circa 6000 abitanti offre una bellissima esperienza in questa regione magica, tutto grazie alla sua e la su splendida natura, rendendolo una meta ideale per chi cerca un po’ di pace.

Storia di Buti

Buti, il cui nome si ritrova per la prima volta in documenti dell’anno 1068 come Buiti e che sembra derivare dal termine latino per “pascolo di buoi”, ha radici storiche che affondano nel tempo. Già nell’anno 841, le cronache riportano l’esistenza di due chiese, testimoni silenziose dell’antichità del borgo.

Nel corso dell’XI secolo, Buti si era già dotato di un formidabile sistema difensivo costituito da otto castelli disposti sui rilievi dei Monti Pisani. Di questi, Panicale, Castell’Arso, Farneta, Santo Stefano in Cintoia, Nocco, Tonini, San Giorgio e Sant’Agata, alcuni si sono persi nei secoli, mentre altri, come Castel di Nocco e Castel Tonini, sono ancora oggi piccoli nuclei abitativi immersi nel verde.

Avamposto strategico nella battaglia

Strategico il suo ruolo nelle battaglie tra Lucca, Pisa e Firenze, Buti è stata più volte distrutta e poi risorta, come la fenice dalle proprie ceneri. La sua posizione geografica, quasi abbracciata dai Monti Pisani, ha sempre avuto una forte influenza sulle attività economiche locali.

Cosa visitare a Buti

  • Castello di Buti: le rovine del castello medievale offrono una vista panoramica sul paese e sulla valle circostante.
  • Chiesa di San Francesco: questa chiesa, originariamente costruita nel XII secolo, ospita importanti opere d’arte e una struttura architettonica di notevole interesse.
  • Chiesa di San Giovanni Battista: conosciuta per il suo splendido campanile e gli interni decorati.
  • Palazzo Francigena: cn palazzo storico che risale al periodo medievale, ora sede di mostre e eventi culturali.
  • Villa La Magione: una splendida villa che ospita eventi culturali e sociali, immersa in un grande parco.

Cosa vedere nei dintorni di Buti

  • Calci: famoso per il suo Museo di Storia Naturale e l’imponente Certosa di Calci.
  • Vicopisano: borgo medievale ben conservato con fortificazioni progettate da Filippo Brunelleschi.
  • Parco Regionale Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli: area protetta che offre opportunità per escursioni, birdwatching e attività all’aperto.
  • Lucca: città ricca di storia, famosa per le sue mura rinascimentali intatte e il suggestivo centro storico.

Curiosità di Buti

Ogni anno a gennaio, Buti ospita il famoso “Palio di Buti“, una gara tra i rioni del paese che si svolge con grande festa e competizione tra cavalli guidati da fantini.
Questo evento è seguito da una grande festa in piazza con cibo tradizionale e spettacoli, attirando visitatori da tutta la regione.

Mappa di Buti

Buti è mappato lungo le pendici delle colline toscane, con il suo storico centro che serpeggia lungo il corso del Rio Magno.

 

Cosa fare con i bambini nel borgo di Buti

  1. Esplorare il castello di Buti: Fate un tuffo nel passato visitando non solo il borgo ma immaginando la vira al tempo del medioevo partendo proprio dal castello. Un modo per allenare la fantasia aiutandoli con la storia.
  2. Passeggiate nella natura: Buti è circondata da bellissimi paesaggi naturali che sono perfetti per delle escursioni in famiglia. Potete fare una passeggiata lungo i sentieri che costeggiano il fiume o esplorare i percorsi boschivi. È un’ottima opportunità per insegnare ai bambini l’importanza della natura e magari avvistare qualche animale selvatico.
  3. Picnic nei giardini: Portate un picnic e godetevi un pranzo all’aria aperta nei giardini o nelle aree picnic vicino al castello o lungo il fiume. I bambini avranno spazio per giocare e voi potrete rilassarvi godendovi il paesaggio.

Come arrivare a Buti partendo da Pisa in auto

Per arrivare a Buti partendo da Pisa:

  1. Prendere la SS67 in direzione est verso Vicopisano.
  2. Seguire le indicazioni per Buti, passando per la SP2.
  3. Il tragitto dura circa 30 minuti, distando a circa 25 km.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.