Top

Un castello fiabesco e la leggenda della bandiera delle fate: un dono magico dai grandi poteri

Immerso nei paesaggi mozzafiato dell’Isola di Skye, nelle Ebridi Interne scozzesi, il Castello di Dunvegan si erge come un monumento vivente, raccontando storie di nobiltà, battaglie e leggende che risalgono a oltre mille anni fa. Questa fortezza storica, ancora oggi dimora del Clan MacLeod, offre ai visitatori una profonda immersione nella cultura e nella storia scozzese, conservando al suo interno tesori inestimabili e racconti di un passato glorioso.

La storia del Castello di Dunvegan

Fondato nel XII secolo, il Castello di Dunvegan è uno dei pochi castelli in Scozia ad essere abitato continuamente dalla stessa famiglia per più di 800 anni. La sua storia inizia con il Clan MacLeod, che ha sempre giocato un ruolo significativo nella storia delle Highlands scozzesi. Il castello stesso è stato edificato, ampliato e modificato nel corso dei secoli, diventando un complesso di strutture che riflette diverse epoche architettoniche, dalla torre originaria medievale agli eleganti appartamenti del XIX secolo.

Le storie e le leggende che circondano il castello sono numerose, inclusa quella del famoso “Fairy Flag“, una bandiera leggendaria che si dice abbia il potere di salvare il clan in momenti di disperazione, e la “Fairy Tower”, teatro di romantiche e tragiche leggende. Ogni pietra di Dunvegan sembra narrare un pezzo della ricca storia scozzese, facendo del castello un libro aperto sul passato.

Una passeggiata nel Castello di Dunvegan

Immaginate di essere immersi nella maestosa natura dell’isola di Skye, dove le leggende e la storia si intrecciano tra le rocce e il mare. Vi do il benvenuto al Castello di Dunvegan, o come lo chiamano nelle lingue antiche, Caisteal Dhùn Bheagain. Situato a poco più di un chilometro a nord del villaggio di Dunvegan, questo castello non è solo un monumento storico, ma la dimora ancestrale del Clan MacLeod, custodi di secoli di storie e tradizioni. Camminando verso il castello, vi ritrovate su un promontorio roccioso che si erge maestoso sopra l’insenatura orientale del Loch Dunvegan, un lago marino che avvolge il castello con le sue acque tranquille.

Questa fortezza, che ha visto l’alba per la prima volta nel XIII secolo, è stata testimone dell’evoluzione della Scozia attraverso i millenni. Il cuore del castello, una torre a quattro piani costruita nel tardo Medioevo, si erge fiera, simile nelle sue fattezze ai castelli contemporanei di Kisimul e Caisteal Maol.

Nel 1500, Alasdair Crotach, l’ottavo capo del clan, eresse la Torre delle Fate, un gioiello architettonico che aggiunge un tocco di magia alla già fiabesca atmosfera del castello. Mentre passeggiate tra gli edifici, potete quasi sentire l’eco delle voci dei secoli passati. Nel XVII secolo, nuove strutture furono erette, tessendo insieme il vecchio e il nuovo in un armonioso insieme.

La storia del castello è una narrazione di continui cambiamenti, culminati nel XIX secolo con la trasformazione del castello in quello che vedete oggi: un capolavoro in stile finto-medievale che cattura l’immaginazione di ogni visitatore. Dunvegan non è solo un castello, ma un testimone vivente della storia scozzese, classificato come edificio di categoria A per la sua importanza storica e architettonica.

Cosa visitare al Castello e nei dintorni

All’interno del Castello di Dunvegan, i visitatori possono esplorare una varietà di sale storiche, ciascuna arredata con pezzi d’epoca che raccontano la lunga storia del clan MacLeod. La collezione di ritratti di famiglia, mobili antichi e cimeli storici è tra le più complete e interessanti di tutta la Scozia. Non meno affascinanti sono i giardini del castello, che offrono un’esposizione mozzafiato di piante e fiori, molti dei quali rari e esotici, che crescono rigogliosi grazie al microclima locale.

Nei dintorni del castello, l’Isola di Skye offre paesaggi naturali tra i più suggestivi della Scozia, con le sue coste frastagliate, i monti Cuillin e i pittoreschi villaggi di pescatori. La fauna selvatica abbonda, e non è raro avvistare aquile di mare, foche e, se si è fortunati, delfini e balene nelle acque circostanti.

Consigli per la visita del castello

La visita al Castello di Dunvegan è un’esperienza imperdibile per chiunque si trovi sull’Isola di Skye. Ecco alcuni consigli per godere appieno dell’esperienza:

  • Pianifica in anticipo: verifica gli orari di apertura e le eventuali restrizioni sul sito ufficiale prima della tua visita.
  • Esplora i giardini: dedica del tempo alla scoperta dei giardini del castello, che offrono scorci unici e una tranquillità rigenerante.
  • Non perderti le guide: le visite guidate del castello sono un’ottima opportunità per apprendere aneddoti e storie direttamente dai discendenti del Clan MacLeod.
  • Esplora i dintorni: Skye è ricca di bellezze naturali e siti storici. Dedica almeno un giorno intero all’esplorazione dell’isola oltre la visita al castello.

Il Castello di Dunvegan non è solo un sito di importanza storica, ma è anche un luogo che incanta e ispira, offrendo ai suoi visitatori un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura e la natura selvaggia delle Ebridi scozzesi.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.