Top

Un castello in Spagna costruito con la terra rossa: uno spettacolo da non perdere

Il Castello di Castillo de Coca, eretto a Segovia, in Spagna, è uno dei più straordinari esempi di architettura militare gotico-mudéjar in Europa. Questa fortezza, immersa in una favolosa foresta di pini, non è solo una testimonianza storica, ma anche un’opera d’arte che affascina i visitatori con la sua bellezza e maestosità.

La storia del castello di Castillo de Coca

La costruzione del Castello di Castillo de Coca affonda le sue radici nel XV secolo, quando Alfonso de Fonseca, arcivescovo di Siviglia e signore di Coca e Alaejos, ricevette dal re Giovanni II di Castiglia il consenso per erigere questa imponente struttura.
La responsabilità della costruzione fu affidata all’architetto Alí Caro, un nome che ancora oggi risuona per la sua maestria nell’arte della costruzione.

I lavoro di costruzione del castello

Il progetto del castello, avviato nel 1453, si dimostrò essere un’impresa ambiziosa e costosa. La costruzione, che avanzò rapidamente, vide nel 1462 un notevole investimento economico, con l’utilizzo di moneta sia spagnola che portoghese, a dimostrazione dell’importanza e della magnificenza che l’arcivescovo de Fonseca intendeva conferire al suo maniero.

Passaggi di potere al castello

Nonostante fosse nato dalla volontà di un unico uomo, nel corso degli anni il Castello di Castillo de Coca passò attraverso varie mani, venendo venduto ai potenti duchi d’Alba. Questo cambio di proprietà non fece altro che aggiungere al castello strati di storia e potere, trasformandolo in un testimone silenzioso delle vicende delle famiglie nobili spagnole.

(foto via Tripadvisor)

Da castello a monumento

La storia del castello prese una svolta nel XX secolo, quando nel 1954, gli eredi della famiglia d’Alba decisero di cedere l’edificio al Ministero dell’Agricoltura. Questo passaggio segnò l’inizio di un nuovo capitolo nella vita del castello, non più dimora di nobili o teatro di strategie militari, ma patrimonio da preservare e valorizzare.

Cosa Visitare nel Castello di Castillo de Coca

  • Le Torri: Ammira le imponenti torri del castello, capolavori dell’architettura militare gotico-mudéjar.
  • Le Corti Interne: Passeggia nelle eleganti corti, cuore della vita quotidiana del castello.
  • Le Sale Ornate: Esplora le sale decorate con affreschi, mobili d’epoca e armature che raccontano storie di tempi passati.
  • I Camminamenti di Ronda: Percorri i camminamenti sulle mura per godere di viste panoramiche sul paesaggio circostante.
  • La Cappella: Visita la cappella del castello, un luogo di spiritualità e arte.

Cosa Vedere nei Dintorni di Castillo de Coca

  • La Città di Coca: Scopri il fascino della città di Coca, con le sue chiese antiche e le case in mattoni di fango.
  • Il Pinar de Coca: Fai una passeggiata nella riserva naturale “Pinar de Coca”, un’oasi di verde ideale per gli amanti della natura.
  • Il Fiume Voltoya: Esplora le sponde del fiume Voltoya, perfette per una passeggiata rilassante o per un picnic all’aperto.
  • Il Museo di Coca: Visita il museo locale per approfondire la storia e la cultura della regione.
  • Le Rovine Romane: Non lontano da Coca, puoi scoprire le rovine di antichi insediamenti romani, testimoni del passato storico della zona.

(foto via Tripadvisor)

Curiosità sul Castillo de Coca

Una curiosità affascinante è che il Castello di Castillo de Coca è stato costruito utilizzando principalmente la terra rossastra locale, che gli conferisce il suo caratteristico colore vivace. Inoltre, il castello è stato uno dei primi in Spagna ad adottare soluzioni architettoniche innovative per la difesa, come i torrioni circolari che consentono un migliore angolo di tiro contro gli assalitori.

Mappa di Castillo de Coca

Biglietti e orari per visitare Castillo de Coca

Il costo dell’ingresso per visitare il castello è di 3,00 euro, mentre è previsto un biglietto ridotto di 2,50 euro per i maggiori di 65 anni e per i bambini dai 6 ai 14 anni.

Prenotazione obbligatoria

È necessaria la prenotazione anticipata almeno 48 ore prima della visita.

Calendario aperture

Il castello resta chiuso il primo martedì di ogni mese e durante le festività natalizie nei giorni 24, 25 e 31 dicembre, oltre che l’1, il 5 e il 6 gennaio. Inoltre, rimane chiuso per tutto il mese di gennaio, ma riaprirà al pubblico il sabato 3 febbraio.

Contatti del castello

Per maggiori informazioni, è possibile contattare il numero 617 57 35 54 o scrivere all’indirizzo email [email protected].

(foto di copertina via Tripadvisor)

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.