Top

Un castello vicino a Parma distrutto per una lotta fraterna e risolto dal Barbarossa

I castelli della Romagna, incastonati tra dolci colline e antiche città, raccontano storie di battaglie, nobiltà e tradizioni. Tra questi, il Castello di Tabiano, vicino a Parma, emerge come una delle fortezze più affascinanti, un gioiello architettonico che affonda le sue radici in un passato ricco di eventi.

Storia del Castello di Tabiano

Il Castello di Tabiano fu probabilmente eretto tra il X e l’XI secolo dalla famiglia Pallavicino. Le origini esatte della fortezza sono incerte, con alcune fonti storiche che la datano agli inizi del XII secolo.

Lotte dinastiche e ricostruzioni

Nel 1143, Oberto I Pallavicino divise il suo patrimonio tra i figli, dando inizio a una serie di conflitti. Il castello, assegnato a Delfino, fu oggetto di una lotta fraterna che culminò nella sua distruzione e successiva ricostruzione nel 1153, quando Delfino fu nominato marchese.
La pace tra i fratelli fu sancita da Federico Barbarossa nel 1158.

Passaggi di proprietà e assedi

Dopo la morte senza eredi di Delfino Pallavicino nel 1180, il castello passò ai canonici della Cattedrale di Parma e successivamente a diverse famiglie nobiliari. Rientrato nei possedimenti dei Pallavicino nel 1249, subì vari assedi e passaggi di mano tra cui quello a Bernabò Visconti nel 1374, e poi alla sua consorte Regina della Scala nel 1380. Una leggenda narra la morte per avvelenamento di Niccolò Pallavicino nel 1401, a seguito di una congiura familiare.

Dominio Visconteo e Sforzesco

Nel 1441, Niccolò Piccinino attaccò i territori Pallavicino, portando all’investitura di Filippo Maria Visconti sul feudo di Tabiano nel 1442. Tuttavia, nel 1457 Uberto Pallavicino, figlio di Rolando, fu investito del feudo da Francesco Sforza. Il castello rimase in possesso della famiglia Pallavicino per tre secoli, resistendo anche agli assalti spagnoli nel 1636.

Cosa visitare nel Castello di Tabiano

All’interno del Castello di Tabiano, i visitatori possono ammirare:

  • Le Sale Storiche: ricche di arredi d’epoca e affreschi che narrano la storia del castello.
  • La Torre del Castello: da cui si gode una vista mozzafiato sulla campagna emiliana.
  • Il Parco Secolare: un giardino all’inglese dove passeggiare tra piante secolari e sculture.
  • Le Antiche Cantine: dove scoprire i segreti della produzione vinicola locale.

Nei dintorni del Castello di Tabiano

I dintorni del Castello di Tabiano offrono numerose attrazioni:

  • Salsomaggiore Terme: famosa per le sue acque termali e i centri benessere.
  • Borgo di Scipione: un antico insediamento con terme romane.
  • Parma: città d’arte con il suo splendido Duomo e il Teatro Regio.

Come arrivare al Castello di Tabiano da Parma in auto

Da Parma, il Castello di Tabiano è facilmente raggiungibile in macchina:

  • Parti da Parma prendendo la SS9 in direzione Fidenza.
  • Prosegui sulla SP357 fino a Salsomaggiore Terme.
  • Segui le indicazioni per Tabiano Castello.

Il viaggio dura circa 30 minuti per una distanza di circa 32 km.

Prezzi per visitare il castello

Biglietto intero € 10,00 per gli adulti

Biglietto ridotto  € 9,00 (per i bambini dagli 8 ai 12 anni e gruppi di almeno 15 persone e possessori card Castelli del Ducato.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.