Top

Un monte nelle Marche tra misteri e leggende su cui Nerone avrebbero dovuto costruire il suo palazzo

Monte Nerone è una delle gemme dell’Appennino marchigiano, noto per i suoi paesaggi mozzafiato e le ricche opportunità di escursionismo e sport all’aria aperta. Situato nella provincia di Pesaro e Urbino, questo monte offre una vista spettacolare che abbraccia le colline circostanti, arrivando fino al mare Adriatico nelle giornate più limpide.

Storia del Monte Nerone

Il Monte Nerone si erge maestoso nel settore nord dell’Appennino Umbro-Marchigiano, non lontano dal passo di Bocca Serriola che segna il confine con l’Umbria. Con i suoi 1525 metri di altezza, il monte si distingue non solo per la sua vetta principale ma anche per altre cime minori che lo compongono, come il Monte del Pantano, la Montagnola e il Cimaio.

Il nome di Monte Nerone è avvolto da mistero e leggende. Un ipotesi affascinante collega il nome alla figura storica del console romano Claudio Nerone, che avrebbe radunato qui le sue legioni prima di trionfare nella Battaglia del Metauro contro i cartaginesi nel 207 a.C. Tuttavia, una spiegazione più plausibile proviene dal ritrovamento di una statuetta di Marte durante i lavori per un centro trasmissioni RAI sulla vetta. Gli studi suggeriscono che il luogo fosse dedicato al culto di “Mars Nero”, un dio venerato come simbolo di forza e coraggio dai popoli umbri, da cui il monte avrebbe preso il nome.

Il massiccio del Monte Nerone è delimitato a nord dal torrente Biscubio e dal fiume Candigliano, quest’ultimo noto anche per aver formato la spettacolare Gola del Furlo più a valle. A sud, il confine è segnato dal fiume Bosso.

Oltre alla sua storia e mitologia, il Monte Nerone è un luogo ideale per gli amanti della natura e delle attività all’aria aperta.

Cosa vedere sul Monte Nerone

Grotte di Monte Nerone: queste grotte naturali sono una delle principali attrazioni del monte, offrendo spettacolari percorsi sotterranei per gli amanti del speleoturismo.

Pianello: il borgo di Pianello, situato ai piedi del monte, è perfetto per una passeggiata rilassante, con la sua atmosfera tranquilla e le pittoresche case in pietra.

Il Santuario di Santa Chiara da Montefalco: situato sulla sommità, questo santuario è un luogo di quiete e spiritualità, con una storia affascinante e una vista impareggiabile.

(foto via Tripadvisor)

Cosa fare sul Monte Nerone

Escursionismo: i sentieri di Monte Nerone sono un paradiso per gli escursionisti. Diversi percorsi offrono varie difficoltà, tutti ricompensando con panorami incredibili.

Ciclismo: le strade e i sentieri di Monte Nerone attraggono ciclisti da tutta Italia, grazie ai suoi itinerari impegnativi e scenografici.

Sci: durante i mesi invernali, Monte Nerone si trasforma in una destinazione per gli sport invernali, con piste adatte sia agli esperti sia ai principianti.

Cosa fare sul Monte Nerone con i bambini

Oltre a sentieri e passeggiate, da non perdere assolutamente il Rifugio Chalet Corsini, incastonato nel suggestivo scenario del Monte Nerone, offre non solo un’accogliente sosta per escursionisti e amanti della natura, ma anche un fantastico parco giochi. Questo spazio ben attrezzato è perfetto per le famiglie, permettendo ai bambini di divertirsi in sicurezza mentre i genitori si godono la tranquillità e le splendide vedute del rifugio.

Curiosità su Monte Nerone

Una delle teorie più affascinanti legate al nome del monte derivano da un probabile evento naturale drammatico: si narra che, a seguito di un forte terremoto, delle fumate nere si levassero dal Fosso dell’Infernaccio, contribuendo così alla denominazione del monte.

Come arrivare a Monte Nerone da Pesaro

(foto via Tripadvisor)

Per raggiungere Monte Nerone da Pesaro, prendere la Strada Statale SS3 Flaminia in direzione di Fano, poi seguire l’indicazione per Urbino attraverso la SP423.
Da Urbino, continuare verso Acqualagna e poi seguire le indicazioni per Piobbico. Dopo Piobbico, seguire le indicazioni per Monte Nerone. Il viaggio dura circa un’ora e mezza e attraversa alcuni dei paesaggi più suggestivi delle Marche.

Mappa di Monte Nerone

(Foto di copertina via Tripadvisor)

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.