Top

Una luogo magico sul mare tra tradizione e paesaggi mozzafiato dove trovare un drago

Nel cuore della Sardegna centro orientale, in provincia di Nuoro, sorge lo splendido borgo di Baunei. Questo antichissimo villaggio unisce a un ricco patrimonio artistico e culturale la bellezza di panorami unici che si affacciano sul mare sardo. Ecco cosa vedere in questo borgo!

Storia di Baunei

Questa zona era già abitata ancora in epoca neolitica; in seguito nel XIV venne conquistata dagli aragonesi come il resto della regione. Nel 1600 passa sotto il dominio di Filippo III.

Nel 1806 Baunei entra a far parte della provincia di Tortolì, poi cancellata nel 1857, e nello stesso anno viene costituita la provincia di Nuoro, di cui il comune di Baunei e fece parte sino alla creazione della provincia dell’Ogliastra, nata nel 2005, poi soppressa nel 2016. Torna quindi sotto la provincia di Nuoro.

Cosa vedere a Baunei

  • Museo storico etnografico: l’edificio ottocentesco sorge nel cuore del paese ed è dedicato alle tradizioni sarde.
  • Piscine di Venere: sono raggiungibili in circa mezz’ora di gommone partendo dai porti di Santa Maria Navarrese o di Cala Gonone (Dorgali), oppure attraverso un percorso sul Supramonte, consigliato solo a escursionisti esperti.
  • Maschera di Pietra di Golgo: questa sorta di volto umano si è scavato naturalmente su una parete di roccia.

Cosa vedere nei dintorni di Baunei

  • Nuoro: capoluogo di provincia e città simbolo delle tradizioni culturali della Sardegna. Nuoro è una città ricca di musei e di palazzi bellissimi da visitare.
  • Grotta del fico: questa bellissima grotta a picco sul mare in passato era territorio delle foche monache, ma ora non si avvistano da circa 30 anni.
  • Arbatax: si trova nella penisola di capo Bellavista; qui potrete immaginare le splendide rocce rosse, ma anche splendide spiagge e cale nascoste. Il centro del paese è ricco di attività culturali.

Mappa di Baunei

Come arrivare a Baunei da Nuoro

Da Nuoro per raggiungere la località di Baunei impiegherete circa un’ora e mezza (circa 90 km), tramite la Strada Statale 389var di Buddusò e del Correboi in direzione di SP27 a Su Biviu-gennantine.

Curiosità su Baunei

A San Pietro in Golgo si trova una grande voragine chiamata Su Sterru, dove secondo una leggenda locale viveva un essere chiamato Scultone, una specie di drago che venne sconfitto da San Pietro, e cadde nella voragine.

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.