A pochi passi dal Monte Conero sorge il borgo di Offagna, perla medievale nel cuore delle Marche, con una grande rocca risalente al XV secolo, che dall’alto domina il paesaggio circostante. Oggi, in questo articolo, andiamo alla scoperta delle principali attrazioni di Offagna.

Storia del borgo di Offagna

Le origini e la costruzione della Rocca

La storia di Offagna è strettamente legata alla costruzione della sua imponente Rocca. Nel 1454, la città marinara di Ancona ottenne da Papa Niccolò V il controllo del piccolo insediamento di “castrum Ofaniae”. La posizione strategica di Offagna, situata a circa 300 metri sul livello del mare, la rendeva un punto ideale per la difesa contro le truppe rivali di Osimo.
Tra il 1454 e il 1455, gli anconetani costruirono una cinta muraria dotata di artiglieria e un’alta Rocca difensiva. La Rocca di Offagna rappresenta un notevole esempio di architettura militare del XV secolo, con alte mura, torrioni, corpo di guardia e ponte levatoio.

Il cuore del borgo: la Rocca medievale

La Rocca di Offagna è il cuore pulsante del borgo. Dopo essere stata restaurata, è oggi visitabile nella maggior parte delle sue stanze. La struttura ospita la mostra d’armi permanente “Cacciatori e Guerrieri dalla pietra all’acciaio”, che permette ai visitatori di fare un viaggio nella storia delle armi e delle tecniche di caccia e guerra.

Cosa vedere a Offagna

  • Rocca di Offagna: questa bellissima rocca medievale venne eretta dalla Repubblica Marinara di Ancona, e dal 1902 è stata dichiarata monumento nazionale.
  • Villa Montegallo: costruita nel 1500, su progetto di Andrea Vici, è circondata da un grande bosco, un bellissimo giardino, e comprende numerosi padiglioni.
  • Museo della Liberazione di Ancona: al suo interno troviamo numerosi reperti come armi e foto che raccontano il momento dell’arrivo delle truppe alleate a liberare dai tedeschi.

Cosa visitare nei dintorni di Offagna

  • Riserva Ripa Bianca: questa bellissima area protetta gestita dal WWF sorge in provincia del comune di Jesi, e offre anche molte attività didattiche di sensibilizzazione al rispetto della natura.
  • Abbazia di Santa Maria in Castagnola: questo complesso abbaziale sorge a Chiaravalle, ed è uno splendido esempio di architettura romanica.

Cosa fare con i bambini a Offagna

  • Museo della Rocca: All’interno del castello, il museo offre una collezione di armi medievali e mostre sulla storia locale, che possono essere affascinanti per i bambini più grandi.
  • Passeggiate nel Borgo: Offagna è un borgo pittoresco con strade strette e case in pietra. Una passeggiata attraverso le sue vie è come fare un tuffo nel passato. Potreste fare una caccia al tesoro cercando particolari architettonici o dettagli nascosti.
  • Parco della Rocca: Un’area verde ai piedi del castello, perfetta per un picnic o per far giocare i bambini all’aperto.
  • Feste Medievali di Offagna: Se visitate in luglio, potrete assistere alle Feste Medievali, un evento annuale con rievocazioni storiche, spettacoli di falconeria, giostre e giochi per bambini.
  • Laboratori Didattici: Informatevi presso il castello o il comune, spesso organizzano laboratori didattici e attività per bambini legate alla storia e alle tradizioni del borgo.

Mappa di Offagna

Come arrivare a Offagna da Ancona

Per raggiungere il borgo di Offagna in auto da Ancona ci vuole circa mezzora tramite Strada Provinciale 2 o Strada Provinciale 4. 

Curiosità su Offagna

Ogni anno, la terza settimana del mese di Luglio, si svolgono le celebri Feste Medievali nel pieno del centro storico, dove sfilano in costumi tradizionali dame, cavalieri, e altri personaggi della tradizione cavalleresca.
Si svolgono anche vari tornei e spettacoli in una rievocazione storica coloratissima e allegra!