Top

Viaggio in Sardegna alla scoperta di 4 spiagge poco conosciutema magnifiche

Se ami la Sardegna allora la tua prossima scoperta dovrebbero essere queste 4 spiagge: anche se meno conosciute questi quattro luoghi favolosi vi regaleranno un’esperienza unica. Siete pronti a partire con i Piccoli Esploratori?

La Sardegna è un vero spettacolo del Mediterraneo, rinomata per le sue acque cristalline e le sue spiagge da sogno. Mentre località come la Costa Smeralda attirano l’attenzione internazionale, l’isola nasconde ancora angoli di paradiso lontani dalle folle, dove il mare si fonde con la natura incontaminata.

In questo articolo, vi porterò alla scoperta di quattro spiagge della Sardegna meno famose ma di una bellezza straordinaria, per un’esperienza balneare unica e lontana dai soliti percorsi turistici.

1. Cala Goloritzé, Baunei

Inserita nel Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, Cala Goloritzé è una spiaggia accessibile solo via mare o attraverso un sentiero di trekking. Conosciuta per l’iconica aguglia di roccia che si erge dal suo mare turchese e per la sua sabbia bianchissima, questa spiaggia offre un’esperienza di totale immersione nella natura selvaggia della Sardegna.
Un paradiso per gli amanti dello snorkeling e dell’arrampicata.

2. Spiaggia di Mari Pintau, Quartu Sant’Elena

Il nome Mari Pintau, che significa “mare dipinto“, rende perfettamente l’idea della bellezza di questo luogo. Situata a circa 20 km da Cagliari, questa spiaggia si distingue per le sue acque trasparenti con sfumature che vanno dal turchese al blu profondo. Circondata da colline ricoperte di macchia mediterranea, offre un’atmosfera di pace e isolamento, ideale per chi cerca relax lontano dalle spiagge più affollate.

3. Cala Cipolla, Chia

Piccola e nascosta, Cala Cipolla è una gemma situata nella parte meridionale della Sardegna, vicino al faro di Capo Spartivento. Questa spiaggia incanta per il suo ambiente intimo, la sabbia fine e dorata, e un mare calmo e cristallino, perfetto per le famiglie. La pineta alle spalle della spiaggia offre ombra nelle ore più calde e la possibilità di fare pic-nic immersi nella natura.

4. Spiaggia di Porto Ferro, Sassari

Nel nord-ovest della Sardegna, questa ampia spiaggia è un paradiso per gli amanti del surf grazie alle sue onde consistenti. Caratterizzata da una sabbia di un insolito colore arancione-rossastro, Porto Ferro è circondata da tre torri spagnole del XVII secolo e da un paesaggio selvaggio.
La sua atmosfera unica e le acque ricche di vita marina la rendono perfetta per chi cerca avventura e contatto con la natura.

Altre 4 spiagge in Sardegna poco conosciute: contenuto bonus

1. Spiaggia di Tuerredda, Teulada

Situata tra Capo Malfatano e Capo Spartivento, Tuerredda è considerata una delle spiagge più belle del sud Sardegna, nonostante sia meno conosciuta rispetto ad altre località.

2. Cala Sinzias, Castiadas

Lungo la costa sud-orientale della Sardegna, Cala Sinzias è circondata da una folta pineta che la protegge dai venti, rendendo le sue acque particolarmente calme e trasparenti.

3. Spiaggia di Is Arutas, Oristano

Conosciuta per la sua particolare sabbia composta da piccoli granuli di quarzo, Is Arutas è un vero gioiello nascosto sulla costa occidentale della Sardegna.

4. Cala Sarraina, Trinità d’Agultu e Vignola

Nel nord della Sardegna, nascosta tra le rocce rosse tipiche della Gallura, si trova Cala Sarraina, una spiaggia di rara bellezza.

Spiagge con bambini in Sardegna

Vivere una vacanza in Sardegna con bambini non sarà sempre facile ma, una volta organizzati, l’esperienza sarà strepitosa: il problema più grande è il percorso che vi porterà dai vari parcheggi dove lascerete i vostri veicoli alle spiaggie di destinazione.
In genere sono tutte raggiungibili in barca o, per chi ama camminare, è possibile raggiungerle a piedi con percorsi che vanno dai 10 minuti ai 50 minuti, di certo non semplici semplici se i vostri bimbi fossero piccoli.

Valutate con attenzione il vostro itinerario e fatelo prima d partire, trovarsi ad affrontare sentieri più o meno impegnativi con i vostri bimbi stanchi o straniti non vi aiuterà a vivere al meglio la vacanza: la barca invece è sempre una soluzione ideale.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.