Top

Viaggio in una fortezza magnifica del Tirolo: lo spirito del Natale e quel record unico al mondo

Nel Tirolo c’è una splendida fortezza che sembra un imponente castello delle principesse: è la fortezza di Kufstein, splendido palazzo che nel periodo delle feste natalizie viene decorato in grande stile per vivere al massimo la magia dell’Avvento! Scopriamo insieme questo splendido luogo!

La fortezza di Kufstein: un luogo davvero magico

La fortezza di Kufstein è una delle costruzioni di epoca medievale più importanti della zona, che domina l’omonima città austriaca in un punto strategico che permetteva di controllare l’accesso alle Alpi. Nel corso dei secoli è stata più volte conquistata e oggetto di contesa, motivo per cui ha subito diverse ricostruzioni. Oggi è una meta escursionistica molto gettonata nella zona alpina e in particolare conosciuta per il suo “Organo degli eroi”, il più grande organo a cielo aperto del mondo. Oltre ad essere un museo, si svolgono qui anche concerti e importanti manifestazioni.

La fortezza di Kufstein: indicazioni pratiche per la vostra visita

Nel periodo invernale, dal 3 novembre al 9 aprile, la fortezza è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17; è possibile effettuare una visita guidata al costo di 3,50 € a persona, con un minimo di sei partecipanti. Il punto d’incontro da dove ha inizio la visita guidata si trova al Schlossrondell, la stazione a monte della cabina panoramica. L’ingresso senza la visita guidata ha un costo di 12,50 € per gli adulti e di sette euro per bambini e studenti. All’ingresso della fortezza troverete un cartello informativo con tutte le indicazioni necessarie a muoversi facilmente in questo enorme edificio.

La fortezza di Kufstein e il magico “Organo degli Eroi”

Uno dei motivi per cui questa fortezza è diventata così popolare è proprio “L’organo degli eroi”, anche noto come Heldenhorgel. Si tratta dell’organo a cielo più grande del mondo, con ben 4307 canne e 46 registri, compreso all’interno del perimetro della fortezza.

Tra la tastiera, situata ai piedi del castello, e la punta delle canne c’è una distanza di ben 100 m. Questo rende molto complesso suonare lo strumento, dato che vi è un grosso ritardo nell’emissione delle note. Lo strumento viene suonato ogni giorno a mezzogiorno e la musica si sente per tutte le strade dell’omonima città.

 

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.