La provincia di Milano non è solo sinonimo di frenesia urbana e modernità, ma nasconde anche affascinanti borghi che offrono un’oasi di tranquillità e un tuffo nella storia e nella tradizione. Giugno, con le sue giornate lunghe e soleggiate, è il momento ideale per esplorare questi luoghi incantevoli. Ecco cinque borghi che non puoi perdere.

Morimondo

Conosciuto per la sua splendida Abbazia cistercense, fondata nel 1134, Morimondo è un borgo che emana un fascino spirituale e tranquillo. L’abbazia, con la sua architettura austera e le sue tranquille campagne circostanti, offre un rifugio ideale per chi cerca un po’ di pace. A giugno, i prati fioriti intorno all’abbazia sono un vero spettacolo della natura.

Curiosità

L’Abbazia di Morimondo ha una particolarità unica: ospita una biblioteca storica che contiene volumi antichi e manoscritti risalenti al Medioevo. Questi testi sono stati utilizzati dai monaci per secoli e offrono uno sguardo affascinante sulla storia e la cultura monastica.

Cassinetta di Lugagnano

Cassinetta di Lugagnano è uno dei borghi più interessanti della provincia, noto per le sue eleganti ville patrizie che si affacciano sul Naviglio Grande. Questo piccolo comune è perfetto per una gita in bicicletta o una passeggiata rilassante. Durante il mese di giugno, i giardini delle ville sono in piena fioritura, rendendo ogni angolo del borgo un luogo perfetto per le fotografie.

Curiosità

assinetta di Lugagnano è uno dei pochi comuni in Italia ad aver adottato un piano regolatore a “crescita zero”. Questo significa che il borgo ha scelto di non espandere ulteriormente il territorio edificato per preservare l’ambiente e il paesaggio storico.

Vimercate

Vimercate combina il fascino del borgo antico con le comodità moderne. Il centro storico è caratterizzato da antiche vie, palazzi storici e la suggestiva Villa Sottocasa. A giugno, Vimercate ospita vari eventi culturali e mercati all’aperto, offrendo ai visitatori un mix di storia e vivacità. Non perdere una visita al MUST, il Museo del Territorio Vimercatese, per approfondire la storia locale.

Curiosità

A Vimercate si trova il Ponte di San Rocco, un antico ponte romano che è ancora in uso. Costruito nel III secolo, il ponte è un esempio straordinario dell’ingegneria romana e rappresenta uno dei pochi ponti romani ancora esistenti nella regione.

Boffalora sopra Ticino

Situato lungo il fiume Ticino, Boffalora sopra Ticino è un borgo che offre meravigliosi paesaggi fluviali e una ricca tradizione enogastronomica. Il borgo è noto per i suoi mulini storici e le passeggiate lungo il fiume. A giugno, il clima mite rende particolarmente piacevoli le escursioni in barca o le passeggiate nella natura.
Fermati in una delle trattorie locali per gustare piatti tipici a base di pesce di fiume.

Curiosità

Boffalora sopra Ticino ospita il “Mulino del Pericolo“, uno dei mulini ad acqua più antichi della Lombardia. Questo mulino, attivo sin dal XV secolo, è stato restaurato e oggi è aperto ai visitatori che possono vedere da vicino il funzionamento di questo antico sistema di macinazione.

Abbiategrasso

Abbiategrasso è un borgo ricco di storia e cultura, situato lungo il Naviglio Grande. Una passeggiata per il centro storico ti porterà a scoprire il Castello Visconteo, risalente al XIII secolo, e la bellissima Chiesa di Santa Maria Nuova. Giugno è un mese perfetto per godere delle passeggiate lungo i canali e fermarsi in uno dei tanti ristoranti locali per assaporare la cucina lombarda.

Curiosità

Abbiategrasso è noto per essere uno dei pochi comuni in Italia che ospita un mercato settimanale sin dal Medioevo. Il mercato del venerdì, che si tiene nella centralissima Piazza Marconi, è un appuntamento fisso e imperdibile per i residenti e i visitatori