La Francia è famosa per la sua ricca storia, cultura e bellezza architettonica. Tuttavia, oltre alle sue vivaci città e affascinanti villaggi, esistono anche borghi e città fantasma, luoghi abbandonati che raccontano storie intriganti di un passato ormai dimenticato.

Attenzione però: i borghi abbandonati francesi non sono belli tanto quanto alcuni villaggi fantasmi del nostro paese ma, con con uno stile assai diverso, anche questi luoghi sapranno affascinare

Ecco cinque di questi luoghi misteriosi e affascinanti.

Oradour-sur-Glane

Oradour-sur-Glane è forse la città fantasma più conosciuta in Francia. Situata nel dipartimento dell’Alta Vienne, nella regione della Nuova Aquitania, questa città fu teatro di un tragico massacro durante la Seconda Guerra Mondiale. Il 10 giugno 1944, le truppe naziste entrarono nel villaggio e uccisero 642 abitanti, inclusi donne e bambini.

Dopo la guerra, Charles de Gaulle decise di mantenere il villaggio esattamente com’era per commemorare le vittime e ricordare le atrocità commesse.
Oggi, passeggiando tra le rovine di Oradour-sur-Glane, è possibile vedere case distrutte, auto arrugginite e la chiesa in cui furono intrappolati molti dei residenti.

Goussainville-Vieux Pays

Goussainville-Vieux Pays è un villaggio situato nella regione dell’Île-de-France, non lontano da Parigi. Negli anni ’70, con la costruzione dell’aeroporto Charles de Gaulle, la vita del villaggio fu sconvolta dal costante rumore degli aerei.
La maggior parte degli abitanti decise di abbandonare le loro case, lasciando Goussainville-Vieux Pays in uno stato di semi-abbandono.

Oggi, molte case sono vuote e le strade deserte, anche se alcuni residenti ancora vivono lì. La chiesa del villaggio, risalente al XIII secolo, è ancora in piedi e rappresenta un punto di interesse storico.

Pirou-Plage

(foto via Tripadvusor)

Pirou-Plage è un villaggio situato sulla costa della Normandia. Negli anni ’90, fu progettato come un complesso turistico di lusso con appartamenti moderni e case vacanza.
Tuttavia, a causa di problemi finanziari e burocratici, il progetto non fu mai completato. Il villaggio fu abbandonato, e oggi le strutture incomplete e le strade deserte creano un’atmosfera surreale.
Pirou-Plage è diventato un luogo popolare per fotografi e avventurieri che cercano di catturare l’essenza di questo sogno fallito.

Rochefourchat

Rochefourchat, situato nella regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi, è noto per essere il comune meno popolato di Francia. Con una popolazione ufficiale di un solo abitante, questo borgo è praticamente una città fantasma.
Fondata nel Medioevo, Rochefourchat fu progressivamente abbandonata nel corso dei secoli a causa dell’isolamento e della mancanza di risorse.
Oggi, si possono ancora vedere le rovine del castello e della chiesa, che offrono una testimonianza del passato storico del villaggio.

Courbefy

Courbefy, situato nella regione della Nuova Aquitania, è un altro villaggio abbandonato che ha catturato l’immaginazione di molti. Abbandonato negli anni ’70 a causa della mancanza di opportunità economiche, Courbefy è rimasto deserto per decenni.
Nel 2012, il villaggio fu messo all’asta e acquistato da un imprenditore sudcoreano, ma nonostante i vari progetti di riqualificazione, il villaggio rimane in gran parte abbandonato. Le rovine delle case e la piazza centrale vuota evocano un senso di nostalgia e mistero.