Una scena quasi surreale ma che conferma il grosso problema dell’overbooking: un’intero aereo costretto a non decollare a causa di overbooking. Ryanair è stata così costretta a promettere denaro e un viaggio gratis a d un suo passeggero pur di convincerlo e scendere dall’aereo e permettere così a tutti i passeggeri di partire per il loro viaggio. 

Era un normale volo Ryanair da Bergamo a Palma di Maiorca, programmato per il 12 giugno 2024. I passeggeri si preparavano per le vacanze estive, ma un imprevisto ha creato scompiglio a bordo: il volo era in overbooking.
Troppi viaggiatori e troppi pochi posti. A causa di un errore della compagnia aerea, c’era un passeggero di troppo.

L’imbarazzo dell’Overbooking

I funzionari del volo si sono accorti del problema solo poco prima della partenza. L’hostess, visibilmente imbarazzata, ha dovuto prendere il microfono e fare un annuncio inusuale: “O qualcuno scende o non partiamo”. Il messaggio era chiaro, e il tempo stringeva.

Inizialmente, il personale di bordo ha chiesto ai due passeggeri con lo stesso posto assegnato di lasciare l’aereo, ma entrambi si sono rifiutati. Così, l’hostess, cercando di mantenere la calma, ha annunciato:

“Come avete capito siamo in overbooking. C’è stato un problema al gate e c’è da prendere una decisione. Siccome i passeggeri scelti per abbandonare l’aereo non vogliono, chiediamo se c’è un volontario: avrà un risarcimento di 250 euro e il prossimo volo gratis. Abbiamo poco tempo, entro 20 minuti dobbiamo decidere altrimenti il volo non sarà effettuato”.

La tensione e la scelta “coraggiosa” di un passeggero

La tensione a bordo era palpabile, ma fortunatamente, un passeggero ha deciso di accettare l’offerta. Questo gesto altruistico è stato accolto con un’ovazione da parte degli altri viaggiatori. Il passeggero, ormai diventato l’eroe del volo, ha attraversato il corridoio tra gli applausi e i “batti cinque” degli altri passeggeri.

L’intera scena è stata documentata su TikTok. Nel primo video, si può sentire l’annuncio dell’hostess, mentre nel secondo si vede il ragazzo che abbandona l’aereo, accolto come un vero salvatore. Il video è diventato virale, suscitando una serie di commenti e racconti di esperienze simili.

Non solo Ryanair

Uno degli utenti ha condiviso la propria storia:

“L’estate scorsa EasyJet mi ha dato 500 euro per lo stesso motivo. Il volo riprogrammato ha avuto un ritardo di oltre 3 ore e quindi altri 250 euro di rimborso: totale 750 euro per un volo pagato 60 euro”.

Questa vicenda mette in luce le problematiche legate all’overbooking, una pratica comune tra le compagnie aeree che vendono più biglietti rispetto ai posti disponibili, contando su eventuali cancellazioni. Tuttavia, quando le cancellazioni non avvengono, situazioni come quella accaduta sul volo Ryanair diventano inevitabili.

Una scelta economicamente vantaggiosa

Per il passeggero che ha deciso di scendere, la ricompensa è stata significativa: un viaggio gratis e 250 euro per il disturbo. Ma per gli altri passeggeri, il vero premio è stato poter proseguire il viaggio grazie all’atto di gentilezza di uno sconosciuto.