Top

Evento alla Città della Scienza a Napoli il 13 e 14 gennaio 2024: parla la neve

In una fredda serata invernale, con la neve che cade silenziosa e il cielo tinto di stelle, un magico pensiero attraversa la mente: come sarebbe il mondo senza il fascino silenzioso e incantato della neve?

La magia della neve

Questo manto bianco che avvolge le città e i paesaggi, trasformandoli in opere d’arte viventi, porta con sé un senso di meraviglia e gioia, sia per i bambini che per gli adulti. Immaginare un inverno senza neve è come privare il mondo di un tocco di magia, di quelle risate cristalline che echeggiano sulle piste da sci e di quei momenti di quiete serale, dove tutto sembra fermarsi sotto il suo soffice abbraccio.

Tuttavia, questa magia sta lentamente svanendo, offuscata dall’ombra crescente del riscaldamento globale. Anni dopo anno, stiamo assistendo a un inverno che cambia volto, con nevicate che si fanno sempre più rare e temperature che sfidano le leggi della stagione. Napoli, ad esempio, sperimenta un calore insolito nei mesi invernali, una testimonianza tangibile di come il nostro pianeta stia cambiando.

Parla la neve: il 13 e 14 gennaio alla Città della Scienza

In questo contesto, anticipando la Giornata Mondiale della Neve, Città della Scienza si trasforma in un regno di scoperte e avventure. I suoi laboratori dedicati all’acqua, alla neve e al ghiaccio invitano i piccoli esploratori a immergersi in un viaggio alla scoperta delle meraviglie invernali. Qui, tra esperimenti e giochi, i bambini possono toccare con mano i misteri dell’inverno, apprendendo come la natura, con un tocco magico, trasforma l’acqua in cristalli scintillanti di ghiaccio.

Il Planetario, con i suoi spettacoli stellari, offre un viaggio attraverso le galassie, mentre il museo interattivo del corpo umano, Corporea, e la Mostra Insetti & Co. aprono nuovi orizzonti di conoscenza.
In questo luogo, dove scienza e magia si incontrano, ogni visitatore, piccolo o grande che sia, può ritrovare la meraviglia dell’inverno e capire l’importanza di preservare questo tesoro naturale per le generazioni future.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.