L’Umbria, conosciuta come il cuore verde d’Italia, è una regione ricca di storia, cultura e spiritualità. Per le famiglie alla ricerca di un’esperienza unica che unisca la bellezza dei borghi antichi con la profondità della fede religiosa, l’Umbria offre un tour perfetto tra alcuni dei suoi borghi più affascinanti.

5 borghi e luoghi religiosi dove scoprire la storia e fede in famiglia

Scopriamo insieme cinque borghi umbri dove la spiritualità è protagonista, in un viaggio che abbraccia la fede e la storia dei maggiori santi e personaggi religiosi della regione.

1. Assisi

Assisi è indubbiamente il centro spirituale dell’Umbria, famoso per essere il luogo di nascita di San Francesco, patrono d’Italia. Il borgo è un gioiello medievale, con stradine acciottolate, antichi edifici in pietra e panorami mozzafiato sulla valle sottostante.

Attrazioni religiose

  • Basilica di San Francesco: Divisa in due parti, la Basilica Superiore e la Basilica Inferiore, ospita gli affreschi di Giotto che raccontano la vita del santo.
  • Basilica di Santa Chiara: Qui si trova la tomba di Santa Chiara, fondatrice dell’ordine delle Clarisse e fedele compagna di San Francesco.
  • Eremo delle Carceri: Un luogo di ritiro spirituale immerso nei boschi del Monte Subasio, dove San Francesco e i suoi seguaci si ritiravano per pregare.

L’elenco sarebbe davvero lunghissimo, queste sono tre delle più importanti e interessanti mete per scoprire la fede francescana ad Assisi.

2. Cascia

Cascia è nota per essere la città natale di Santa Rita, la santa delle cause impossibili. Il borgo, immerso tra le colline umbre, è un luogo di pellegrinaggio e preghiera, con un’atmosfera di profonda devozione.

Attrazioni religiose

  • Santuario di Santa Rita: Un complesso religioso che include la Basilica, il Monastero e la casa natale di Santa Rita.
  • Monastero di Santa Rita: Ancora oggi abitato dalle suore agostiniane, offre un’esperienza di spiritualità e raccoglimento.

3. Norcia

Norcia, luogo di nascita di San Benedetto, fondatore dell’ordine benedettino, è un borgo che unisce storia, fede e natura. Il centro storico è ricco di chiese, monumenti e un’affascinante atmosfera medievale.

Attrazioni religiose

  • Basilica di San Benedetto: Costruita sopra la casa natale del santo, è un luogo di grande importanza spirituale.
  • Monastero di San Benedetto: Ospita monaci benedettini e offre la possibilità di partecipare alla liturgia delle ore e ad altre attività religiose.

4. Spello

Spello è conosciuta per i suoi vicoli fioriti e i panorami spettacolari, ma è anche un luogo di forte spiritualità, legato alla figura di San Felice, vescovo e martire.

Attrazioni religiose

  • Chiesa di Santa Maria Maggiore: Con i suoi affreschi del Pinturicchio, è uno dei tesori artistici e spirituali di Spello.
  • Chiesa di San Lorenzo: Ospita le reliquie di San Felice e offre un luogo di preghiera e meditazione.

5. Montefalco

Montefalco, spesso chiamata “la ringhiera dell’Umbria” per i suoi magnifici panorami, è anche un centro di spiritualità, noto per la presenza di numerosi santi e figure religiose.

Attrazioni religiose

  • Chiesa di San Francesco: Ora trasformata in museo, conserva affreschi di Benozzo Gozzoli che illustrano la vita di San Francesco.
  • Monastero di Santa Chiara: Fondato da Santa Chiara della Croce, è un luogo di grande pace e spiritualità.

Perché visitare l’Umbria nella sua bellezza anche religiosa

Questo tour nei borghi dell’Umbria offre alle famiglie un’opportunità unica di immergersi nella spiritualità e nella storia religiosa della regione.
Ogni borgo racconta una storia di fede, devozione e miracoli, offrendo ai visitatori non solo la possibilità di esplorare luoghi di grande bellezza, ma anche di riflettere e crescere spiritualmente. Preparatevi a scoprire un lato diverso dell’Umbria, dove la fede e la bellezza si incontrano in perfetta armonia.