Marzo in Veneto riserva sorprese inaspettate per gli amanti della cultura, dell’arte e della storia. Il Veneto, con i suoi paesaggi incantevoli, offre un’infinità di percorsi tra borghi antichi e monumenti di rara bellezza. In questo itinerario, vi proponiamo un tour che unisce la visita di due borghi caratteristici e una chiesa di grande importanza storica e artistica, coprendo una distanza complessiva di circa 100 km.

Arquà Petrarca

Il nostro viaggio inizia da Arquà Petrarca, uno dei borghi più belli e meglio conservati del Veneto, immerso nei Colli Euganei. Questo piccolo gioiello deve il suo nome al celebre poeta Francesco Petrarca, che qui trascorse gli ultimi anni della sua vita.
Passeggiando tra le sue viuzze, si ha la sensazione di rivivere un’epoca mai lontana: la casa di Petrarca, ora museo, conserva manoscritti, arredi dell’epoca e il giardino con la tomba del poeta, un luogo ricco di fascino e storia.

Montagnana

Da Arquà Petrarca, dirigendosi verso nord per circa 40 km, si raggiunge il borgo medievale di Montagnana, famoso per le sue imponenti mura ben conservate, tra le più significative d’Europa. Il centro storico, con la sua atmosfera medievale, è un insieme armonioso di arte e storia, dove si possono ammirare palazzi antichi, la maestosa Rocca degli Alberi e la Piazza Maggiore con il Duomo di Santa Maria Assunta. Montagnana è anche rinomata per il prosciutto crudo DOP, una delizia da non perdere.

La Basilica di Santa Giustina a Padova

Il tour prosegue verso est per circa 30 km fino a Padova, città d’arte e di scienza, dove si visita la Basilica di Santa Giustina.
Situata in Prato della Valle, una delle piazze più grandi d’Europa, questa basilica è un capolavoro dell’architettura rinascimentale e barocca. Al suo interno, si possono ammirare le reliquie di numerosi santi, tra cui quelle di San Luca Evangelista, e opere d’arte di inestimabile valore.
La visita alla Basilica offre momenti di riflessione e ammirazione per la grandiosità della sua struttura e la ricchezza del suo patrimonio artistico.

Perché vivere questo itinerario nel Veneto

Questo itinerario di circa 100 km attraverso il Veneto è un viaggio attraverso il tempo, che permette di scoprire la ricchezza culturale e artistica di questa regione. Da Arquà Petrarca a Montagnana, fino alla maestosa Basilica di Santa Giustina a Padova, ogni tappa è un’occasione unica per immergersi nella storia, nell’arte e nelle tradizioni locali.

Marzo, con i suoi primi accenni di primavera, è il momento ideale per vivere queste emozioni, in un Veneto che non smette mai di sorprendere.