Top
Grecia

Cipro con bambini, la guida: cosa vedere, spiagge e quando visitarla

Per gli amanti delle isole e del mare cristallino non c’è nulla che sia paragonabile alle bellezze dell’isola di Cipro, un’isola dove trovare bellezze naturali e tanta storia e cultura. Ecco cosa vedere a Cipro con i vostri bambini per una settimana indimenticabile a base di sole, mare, e tantissime meraviglie.

Per chi cerca una vacanza all’insegna della bellezza o per chi ama l’arte classica e bizantina Cipro rappresenta una meta perfetta. A Cipro potete vivere una vacanza da sogno a prezzi modici e godere di un bellissimo mare cristallino. Ecco che cosa vedere a Cipro con i bambini.

Quando andare a Cipro con la famiglia

A Cipro con i bambini l’ideale è andare nei mesi di maggio, giugno e settembre sono il periodo migliore in cui le temperature sono ancora miti.
A luglio e agosto le temperature superano facilmente i 40 gradi e quindi ci si può spostare solo la mattina o la sera.

Quali sono le spiagge più belle di Cipro con i bambini

Vicino alla cittadina di Protaras c’è, in assoluto, il mare più bello di Cipro con spiagge famose, ecco quali

Nissi Beach

Sicuramente la spiaggia dove la movida regna sovrana: siamo nella parte più a nord-est di Cipro, accanto a Ayia Napa: questa località turistica è famosa, oltre che per la sua bellezza, sopratutto per essere un vero must per tutti coloro che vogliono trascorrere serate scatenate. Inserita nella classifica delle 40 spiagge più belle del mondo, Nissi Beach è lunga circa 600 metri ed è ricoperta da sabbia bianca soffice: i colori del mare sono incredibili e i fondali regalano esperienze da ricordare, adatta anche per famiglie con bambini.

Makronissos Beach

A soli 5 Km da Ayia Napa, ecco la spiaggia di Makronissos Beach: divisa in diverse zone, la parte a ovest attualmente è inaccessibile in quando inserita nell’area protetta di Natura 2000.
350 metri di spiaggia dove la sabbia dorata ricopre tutto: il mare, come per tutta la zona, è bellissimo, color turchese e offre acque tranquile con fondali che si inabissano dolcemente, evitando strapiombi pericolosi.
Questa spiaggia è davvero perfetta per i bambini e per noi genitori.

Fig tree bay

Vicino a Protaras, questa spiaggia è riuscita a classificarsi al terzo posto tra le spiagge più belle del mondo nel 2019: ci troviamo dove un tempo era eretta ,a famosa città di Leukolla (città stato), qui si svolse l’epica battaglia navale nel 306 a.C. dove Tolomeo fu sconfitto da Demetrios Poliorketes

La spiaggia di Makronissos, a differenza delle due precedenti, offre una soluzione molto più tranquilla dove feste e baldoria lasciano il posto a tranquillità e relax: le occasioni per divertirsi non mancano comunque, la spiaggia attrezzata offre molti svaghi come sport acquatici ed è facilmente raggiungibile in auto.

Come visitare Famagosta e Nicosia

Famosa è anche Famagosta, un’antica città caratterizzata dalle mura veneziane, con bellissime chiese gotiche in rovina. Non può mancare anche una visita alla capitale cipriota, Nicosia, che è separata in due frazioni: quella meridionale, capitale della Repubblica di Cipro, e quella settentrionale, capitale della Repubblica di Cipro del Nord, riconosciuta solo dalla Turchia.

Per passare alla parte nord potete andare anche a piedi, attraverso uno dei due checkpoint di Ledra Street e del Ledra Palace Hotel. Qui vi saranno controllati i documenti.

Spiagge per bambini a Cipro

Nella parte nord dell’isola il mare c’è, anche con spiagge attrezzate, ma è meno suggestivo rispetto al resto dell’isola.
Le spiagge più adatte ai bambini sono quelle della zona di Coral Bay dove troverete tutti i servizi dedicati alle famiglie.
Ovviamente non aspettatevi di trovare stabilimenti balneari stile Riccione o Rimini ma, l’esperienza in questo splendido mare, sarà unica sia per i vostri bambini che mamma e papà.

Siti archeologi di Pafos

Dovete poi recarvi a Pafos per vedere i meravigliosi siti archeologici.  Anche le Tombe dei re, situate a 2 km a nord di Kato Pafos, meritano una visita. Sono patrimonio dell’umanità dell’Unesco e i bimbi si divertiranno a vedere le camere funerarie sotterranee.

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.