Nell’itinerario di oggi vi portiamo alla scoperta di Rocamadour: il borgo francese che sembra uscita da una bellissima fiaba! Costruito sulla roccia, il borgo di appena 700 abitanti domina il paesaggio circostante dall’alto ed è un luogo pieno di segreti da scoprire!

Storia di Rocamadour

Rocamadour è un villaggio di origine medievale e tappa del cammino di Santiago di Compostela. Il borgo fu fondato intorno al X secolo, e si sviluppò come centro di pellegrinaggio dopo la scoperta del corpo di San Amadour, un eremita locale. Il corpo del santo attirò re e pellegrini da tutta Europa che cercavano miracoli e benedizioni. Durante le guerre di religione e la Rivoluzione Francese, subì un forte declino, ma fu del tutto ricostruito e sistemato nel XIX secolo. Oggi è una popolare meta turistica e spirituale.

Cosa vedere a Rocamadour

  • Santuario di Notre-Dame: comprende la Chiesa di Notre-Dame, famosa per la statua miracolosa della Vergine Nera risalente al XII secolo e che attira pellegrini da tutto il mondo desiderosi di ricevere un miracolo.
  • Scala Santa: è una scalinata di 216 gradini che i pellegrini salivano in ginocchio per penitenza. Ogni gradino rappresenta un atto di fede e di devozione e salire la Scala Santa serviva come purificazione spirituale per i pellegrini.
  • Castello di Rocamadour: Situato in cima alla scogliera, in origine serviva come zona di difesa, e ancora oggi per la sua posizione offre viste spettacolari del villaggio e della valle sottostante.

Cosa vedere nei dintorni di Rocamadour

  • Grotta delle Meraviglie (Grotte des Merveilles): vicino a Rocamadour, questa grotta fu scoperta nel 1920 da Jean Mouret ed è rinomata per le sue pitture rupestri, risalenti al periodo Paleolitico.
  • Grotte di Padirac: Spettacolari grotte sotterranee con un fiume sotterraneo navigabile.
  • Castello di Castelnau-Bretenoux: Un’imponente fortezza medievale situata su una collina nelle vicinanze.
  • Saint-Cirq-Lapopie: Un affascinante villaggio medievale classificato come uno dei “più bei villaggi di Francia”.
  • Gouffre de Padirac: Un’altra suggestiva grotta con un fiume sotterraneo e formazioni rocciose spettacolari.
  • Château de Montal: Un castello rinascimentale con giardini pittoreschi, non lontano da Rocamadour.
  • Fiume Dordogna: Ideale per passeggiate, canoa e gite in barca lungo questo fiume pittoresco.
  • Collonges-la-Rouge: Un villaggio noto per le sue case in arenaria rossa, un esempio affascinante di architettura locale.
  • Autoire: Un piccolo villaggio caratterizzato da una cascata e da paesaggi naturali mozzafiato.
  • Loubressac: Un altro bel villaggio con una vista panoramica sulla Valle della Dordogna.
  • Carennac: Un villaggio storico con un’abbazia romanica e stradine medievali.

Mappa di Rocamadour

Curiosità su Rocamadour

Per via del suo paesaggio mozzafiato a Rocamadour sono stati girati diversi film come  “The Lion in Winter” (1968), film storico con Peter O’Toole e Katharine Hepburn, “Jeanne la Pucelle” (1994), film biografico su Giovanna d’Arco, e “Le Pacte des Loups” (2001).

Cosa mangiare a Rocamadour

A Rocamadour, i piatti forti sono il formaggio di capra Rocamadour AOC, oppureil confit e il foie gras, molto apprezzati dai francesi, che sono piatti a base di anatra. Per i bambini sono da provare i dolci a base di noci, come il gâteau aux noix, un dolce tradizionale molto goloso!