Situato in Portogallo, il borgo di Sintra è una meta rinomata per la sua storia e architettura mozzafiato. Questo borgo è la meta perfetta per chi viaggia con bambini: i bimbi rimarranno affascinati dai bellissimi palazzi e dal castello di questo luogo fiabesco!

Storia di Sintra

La posizione strategica tra il mare e le colline rendeva Sintra un luogo ideale già nell’era preistorica. Tuttavia, la sua importanza crebbe significativamente durante l’occupazione moresca della penisola iberica nel medioevo quando divenne un rifugio estivo per i governanti musulmani di Lisbona.
Con la riconquista cristiana del Portogallo nel XII secolo, Sintra divenne una residenza reale quando il re Giovanni I del Portogallo fondò il Palazzo Reale di Sintra nel XV secolo.
Oggi, Sintra è un sito del patrimonio mondiale UNESCO, molto amata dai turisti.

Cosa vedere a Sintra

  • Palazzo Nazionale di Sintra: situato nel cuore della città, questo palazzo è famoso per i suoi due enormi camini visibili dalla città e per gli interni che presentano splendide decorazioni.
  • Castello dei Mori: è una fortezza moresca risalente all’VIII secolo, situata su una collina sopra Sintra. Offre una vista spettacolare sulla città e sulla costa atlantica.
  • Palazzo da Pena: capolavoro dell’architettura romantica del XIX secolo, è situato su un’altura che domina Sintra. Con i suoi colori vivaci e lo stile eclettico, è ormai il simbolo del borgo.

Cosa vedere nei dintorni di Sintra

  • Cascais: situata a circa 20 km a sud di Sintra lungo la costa, Cascais è una cittadina balneare con ampie spiagge, un bellissimo centro storico e un grande porto turistico. Meta ideale per chi cerca un po’ di relax.

Mappa di Sintra

Curiosità su Sintra

Il borgo di Sintra durante l’anno è animato da molte feste e manifestazioni, tra cui una molto celebre: la Festa della Regina Santa Isabel.
Questa festa si svolge il 4 luglio per commemorare la Regina Santa Isabel del Portogallo, nota per la sua carità e i suoi atti di benevolenza e in questa occasione il borgo è colorato da una grande processione e altri eventi religiosi e culturali.

Cosa mangiare a Sintra

A Sintra dovete assolutamente assaggiare i dolci tradizionali come i travesseiros, pasticcini ripieni di crema di mandorle, e le queijadas, dolci a base di formaggio.
Un altro piatto da non perdere è il bacalhau à brás, preparato con merluzzo, patate tagliate a strisce e uova strapazzate. Da assaggiare è anche il caldo verde, una zuppa con cavolo verde a striscioline, patate e salsiccia affumicata.