Top
Sardegna

Il borgo in Sardegna pronto a vincere il Borgo dei Borghi: una torre e tanta bellezza

Arbatax, borgo che si trova sulla costa orientale della Sardegna, regala ai fortunati visitatori l’opportunità di scoprire un angolo di paradiso dove il blu intenso del mare incontra il verde lussureggiante della natura. Questo piccolo borgo marinaro, con le sue peculiarità storiche e naturalistiche, offre un’esperienza di viaggio indimenticabile, lontano dai ritmi frenetici della vita quotidiana. Quest’anno finalista dell’importantissimo concordo “Borgo dei borghi”.

Storia del borgo di Arbatax

La storia di Arbatax è profondamente legata al mare e alla sua posizione strategica lungo le rotte del Mediterraneo. Il nome Arbatax deriva da un termine arabo che significa “quattordicesimo“, probabilmente riferito a una torre di avvistamento situata a 14 miglia da un altro punto di riferimento lungo la costa.
Fin dai tempi antichi, il borgo è stato un punto di approdo per pescatori, mercanti e, occasionalmente, pirati, sviluppandosi intorno al suo caratteristico porto e alla famosa Torre spagnola, testimone silente dei secoli passati.

Cosa visitare ad Arbatax

  • Le Rocce Rosse: formazioni di porfido rosso che si tuffano nel mare, offrendo uno spettacolo naturale di rara bellezza.
  • Il Porto: cuore pulsante del borgo, dove ancora oggi si può osservare la vita quotidiana dei pescatori.
  • La Torre di San Miguel: antica torre di avvistamento spagnola che domina il paesaggio marino, simbolo storico di Arbatax.
  • La Chiesa di San Michele Arcangelo: edificio sacro che conserva arte e storia locale.

Cosa vedere nei dintorni ad Arbatax

  • Il Parco Nazionale del Gennargentu: per gli amanti della natura, escursioni tra montagne, foreste e fauna selvatica della Sardegna.
  • Le spiagge di Orri e Cea: acque cristalline e sabbia fine, ideali per una giornata di relax al mare.
  • Il villaggio nuragico di Serbissi: un tuffo nella storia sarda, con le sue strutture preistoriche ben conservate.

Come arrivare ad Arbatax da Olbia

Da Olbia, Arbatax è raggiungibile via terra percorrendo la SS131 in direzione sud verso Nuoro, per poi seguire le indicazioni per Lanusei e Arbatax. Il viaggio offre l’opportunità di ammirare i panorami mozzafiato della Sardegna interna, tra montagne e vallate, per poi scendere verso la costa orientale dell’isola. La distanza è di circa 180 km e il tempo di percorrenza stimato in auto è di circa 2 ore e 30 minuti, rendendo il viaggio un’esperienza piacevole e panoramica.

Mappa di Arbatax

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.