Le Cinque Terre, uno dei gioielli della costa ligure, offrono paesaggi mozzafiato e un’esperienza indimenticabile per tutta la famiglia. Il Sentiero Azzurro è uno dei percorsi più famosi e accessibili della zona, perfetto per una giornata all’aperto con i bambini. Ecco una guida per scoprire questo incantevole sentiero con tutta la famiglia.

Il Sentiero Azzurro collega i cinque borghi delle Cinque Terre: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare. Questo percorso costiero, lungo circa 12 chilometri, è noto per i suoi panorami spettacolari, le affascinanti scogliere e i caratteristici vigneti terrazzati.

Perché il Sentiero Azzurro è adatto alle famiglie?

  • Accessibilità: Il Sentiero Azzurro è relativamente facile e ben segnalato, con tratti pianeggianti e scalinate che possono essere affrontate anche dai bambini.
  • Brevi Distanze: I tratti tra i borghi sono abbastanza brevi, permettendo pause frequenti e rendendo la camminata meno impegnativa per i più piccoli.
  • Punti di Interesse: Lungo il percorso ci sono numerosi punti di interesse che catturano l’attenzione dei bambini, come i murales a Manarola, i panorami mozzafiato e le spiagge di Vernazza e Monterosso.

Cosa Portare per la passeggiata sul Sentiero azzurro

  • Scarpe Comode: Indossate scarpe da trekking o comunque comode, essenziali per affrontare il sentiero in sicurezza.
  • Acqua e Snack: Portate abbastanza acqua e snack leggeri per mantenere l’energia durante la camminata.
  • Protezione Solare: Il sentiero è spesso esposto al sole, quindi cappellini e crema solare sono indispensabili.
  • Macchina Fotografica: Non dimenticate la macchina fotografica per immortalare i meravigliosi paesaggi.

Tratti da vivere del Sentiero Azzurro

  • Riomaggiore a Manarola (Via dell’Amore): Questo tratto, attualmente chiuso per manutenzione, è il più semplice e breve, noto per essere il “Sentiero dell’Amore”. Quando riaprirà, sarà perfetto per le famiglie con bambini piccoli.
  • Manarola a Corniglia: Questo tratto è leggermente più impegnativo ma offre panorami straordinari. A Corniglia, fate una pausa per esplorare il borgo e magari gustare un gelato.
  • Corniglia a Vernazza: Uno dei tratti più lunghi e panoramici del sentiero, con vedute spettacolari sulla costa. La discesa verso Vernazza può essere ripida, quindi prendetevi il vostro tempo.
  • Vernazza a Monterosso al Mare: Il tratto finale del sentiero è impegnativo ma ricompensato dalla bellezza di Monterosso, con le sue spiagge sabbiose ideali per un meritato riposo.

Attività per i Bambini durante la passeggiata

  • Scoprire la Natura: Incoraggiate i bambini a osservare la flora e la fauna locali, come le lucertole e le varie specie di piante mediterranee.
  • Raccontare Storie: Intrattenete i più piccoli con storie e leggende sulle Cinque Terre e i loro abitanti.
  • Giocare in Spiaggia: Al termine del percorso, le spiagge di Monterosso sono perfette per giocare e fare un tuffo nel mare.

Consigli per evitare brutte sorprese

  • Pianificare in anticipo: Verificate le condizioni del sentiero e eventuali chiusure temporanee sul sito ufficiale del Parco Nazionale delle Cinque Terre.
  • Partire presto: Iniziate la vostra camminata la mattina presto per evitare le ore più calde della giornata.
  • Sicurezza prima di tutto: Tenete sempre d’occhio i bambini, specialmente nei tratti più esposti del sentiero.

Il Sentiero Azzurro delle Cinque Terre è un’opportunità unica per trascorrere una giornata immersi nella natura e nella bellezza della Liguria, creando ricordi indimenticabili con la vostra famiglia. Con un po’ di preparazione e spirito d’avventura, questa esperienza sarà indimenticabile per grandi e piccini. Buona camminata!